Cronaca
Era in vacanza sul litorale

Malore mentre fa il bagno, morto annegato ex geometra 70enne

E' successo lunedì pomeriggio a Eraclea, a poche ore di distanza dal decesso di un altro 70enne davanti all'Hotel Excelsior al Lido di Venezia.

Malore mentre fa il bagno, morto annegato ex geometra 70enne
Cronaca Venezia, 22 Giugno 2021 ore 12:21

Due decessi in poche ore. Lunedì pomeriggio a Eraclea un uomo di 70 anni, un ex geometra che si trovava sul litorale in vacanza, deve aver accusato un malore mentre faceva il bagno. Sul posto sono subito accorsi i bagnini e il personale sanitario del Suem, arrivato anche con l'elisoccorso da Treviso. Ma i tentativi di rianimarlo, purtroppo, sono stati inutili. Il decesso è avvenuto a poche ore di distanza dall'altro registrato sempre nel veneziano, al Lido, di fronte all'Hotel Excelsior. Anche in quel caso si era trattato di un 70enne che era uscito di mattina per raccogliere molluschi nei pressi degli scogli.

Malore mentre fa il bagno, morto annegato ex geometra 70enne

L'uomo, secondo quanto accertato dalle Forze dell'ordine intervenute sul posto dopo il ritrovamento del corpo, sarebbe il padovano Pietro Cameran, pensionato ex geometra residente a Megliadino San Vitale, in vacanza con la moglie proprio a Eraclea. Sembra che il pensionato si sia sentito male poco dopo essere entrato in mare. I bagnini sono intervenuti prontamente ma il 70enne, portato a riva, non ha più preso conoscenza. I sanitari del Suem hanno provato a rianimarlo, praticando il massaggio cardiaco per quasi un'ora.

Si tratta del secondo decesso in poche ore. Il primo si era verificato al Lido di Venezia e il cadavere era stato rinvenuto di fronte all'Hotel Excelsior. Anche in quel caso si era trattato di un 70enne. L'uomo, secondo quanto emerge da una prima ricostruzione dell'accaduto, sarebbe uscito di mattina per recarsi nella zona degli scogli, forse per raccogliere molluschi. Lì, con tutta probabilità, sarebbe stato colto da un malore.