L'estrazione

Lotteria Italia 2020, quinto premio da 250mila euro a Cavarzere: unica “portabandiera” del Nord

Il primo premio da 5 milioni di euro venduto a Pesaro. Biglietti di seconda fascia, da 50mila euro, anche a San Vendemiano e Bassano del Grappa.

Lotteria Italia 2020, quinto premio da 250mila euro a Cavarzere: unica “portabandiera” del Nord
Cronaca Chioggia, 07 Gennaio 2021 ore 09:05

Lotteria Italia 2020: il primo premio da 5 milioni di euro venduto a Pesaro. Quinto premio invece nel Veneziano, a Cavarzere, unica rappresentante del Nord Italia: un biglietto fortunato da 250mila euro.

Lotteria Italia 2020, quinto premio da 250mila euro a Cavarzere

Finisce a Pesaro, nelle Marche, il primo premio della Lotteria Italia 2020 da 5 milioni di euro, grazie al biglietto Serie E409084, come rende noto l’agenzia Agimeg. Il secondo premio da 2 milioni bacia invece Prizzi (PA) (Serie G162904), mentre il terzo da 1 milione Gallicano nel Lazio, in provincia di Roma (Serie A066635). Ad Altavilla Irpina (AV) sono finiti i 500 mila euro del quarto premio (Serie D114310), mentre Cavarzere (VE) festeggia con il biglietto da 250 mila euro (Serie A211417).

Tra i premi di prima fascia, solamente Gallicano nel Lazio (RM) già in passato si era reso protagonista di diverse vincite grazie alla Lotteria Italia: tra queste spicca il quarto premio da 1,2 milioni di euro assegnato nell’edizione 2010, ma in luce anche un premio di seconda categoria da 250 mila euro vinto nel 2008, oltre a diversi altri premi di terza fascia per un totale di ulteriori 270 mila euro

LEGGI ANCHE: Lotteria Italia 2020 2021: estrazione in tv, tutti i premi vincenti assegnati

Come incassare le vincite

“I biglietti vincenti – ricorda l’agenzia Agimeg – devono essere presentati integri ed in originale – sono quindi escluse copie di ogni tipo anche se autenticate – presso uno sportello di Banca Intesa Sanpaolo oppure presso l’Ufficio Premi di “Lotterie Nazionali s.r.l.” – viale del Campo Boario, 56/D – 00153 Roma. Il biglietto può anche essere spedito al suddetto Ufficio, a mezzo di raccomandata A/R, indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento richiesta (assegno circolare, bonifico bancario o postale). In caso di biglietto acquistato online, la richiesta di pagamento deve essere effettuata esclusivamente dal titolare del conto gioco, tramite il quale è stato acquistato il biglietto. I premi devono essere richiesti entro il 180° giorno successivo a quello della pubblicazione nella G.U. del bollettino ufficiale dell’estrazione”.

Per la prima volta dal 2006, non ci sono le grandi città – come Roma o Napoli, che nelle ultime 24 edizioni hanno portato a casa il primo premio in ben 11 occasioni – tra le 5 località che si sono contese il premio da 5 milioni di euro dell’edizione 2020.

“In lizza, ricorda Agimeg, c’erano Cavarzere, in provincia di Venezia, unica rappresentante del Nord Italia, Gallicano nel Lazio, in provincia di Roma, e Pesaro, nelle Marche, per il Centro, infine Altavilla Irpina, in provincia di Avellino, e Prizzi, in provincia di Palermo, per il Sud”

I biglietti di seconda categoria: premi da 50mila euro

ADM comunica le serie e i numeri dei 25 biglietti estratti di seconda categoria del valore di 50.000 euro ciascuno, come riferisce l’agenzia Agimeg:

  • L 361795 CAMMARATA AG
  • F 031174 ROMA RM
  • C 145481 TERAMO TE
  • L 488089 ROMA RM
  • D 199428 SAN LAZZARO DI SAVENA BO
  • F 342799 ROMA RM
  • M 228397 ROMA RM
  • F 399795 GENOVA GE
  • L 297508 OMEGNA VB
  • F 496538 MESSINA ME
  • B 275673 PORTICI NA
  • G 239632 CATANIA CT
  • L 433512 BOLOGNA BO
  • A 108977 SAN VENDEMIANO TV
  • F 145395 ALES OR
  • C 378784 CASORIA NA
  • L 421708 ROMA RM
  • E 204241 PAVIA PV
  • D 181685 BASSANO DEL GRAPPA VI
  • L 252078 TORINO TO
  • L 353476 REGGIO EMILIA RE
  • L 295715 BISACCIA AV
  • M 119165 MORRO D’ORO TE
  • A 439501 CUNEO CN
  • D 185616 TORINO TO

Qualche dato

“Sono stati 4,56 milioni i biglietti venduti della Lotteria Italia edizione 2020, il 32% in meno rispetto allo scorso anno, con un incasso di 22,8 milioni di euro. Il Lazio – rende noto l’agenzia Agimeg – ancora una volta si conferma la regione che ha venduto più biglietti, oltre 837 mila, ma in calo del 36,8%. La Lombardia è l’unica altra regione italiana ad aver staccato più di mezzo milione di biglietti, per l’esattezza 763 mila(-33,4%), terzo posto per l’Emilia Romagna con 390 mila biglietti (-39,7%), tallonata dalla Campania con 387 mila tagliandi (-36%). Chiude la top five dei biglietti venduti la Toscana (300 mila, -36,2%). Tutte le regioni hanno fatto registrare un calo evidente rispetto alla scorsa edizione, con il Trentino Alto Adige che ha quasi dimezzato le vendite (-47,8%), seguito dall’Umbria (-42,3%). Le regioni che hanno registrato meno perdite sono state la Sardegna (con il -10%) e il Friuli (-17%), rispetto ad una media nazionale del -32%. L’emergenza coronavirus, che ha rallentato la vendita attraverso la rete fisica, ha fatto viceversa crescere notevolmente le vendite online, che hanno superato i 105 mila biglietti, il +803% rispetto agli 11 mila biglietti venduti online nella scorsa edizione”

Il direttore generale di ADM, Marcello Minenna, come riferisce l’agenzia Agimeg, ha dichiarato:

“La Lotteria Italia si è difesa in questo anno difficile. I cittadini hanno dato fiducia a questo gioco, che accompagna la nostra Repubblica dalla sua nascita. In questa edizione abbiamo operato nel solco della tradizione, con 5 super premi da 5 milioni, 2 milioni, 1 milione, 500 mila e 250 mila euro. Avremo poi 120 premi da 50 mila euro e non dimentichiamo che da ottobre ci sono stati premi fino a 20 mila euro, oltre 70 famiglie sono state aiutate in un momento così difficile”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità