Cronaca
Via Miranese

Le immagini del maxi incendio in una palazzina a Mestre: residenti intossicati dal fumo

I vigili del fuoco hanno estinto del tutto l’incendio, che ha completamente bruciato la camera da letto con lo scoppio delle pignatte del soffitto e danneggiato il resto dell’appartamento...

Le immagini del maxi incendio in una palazzina a Mestre: residenti intossicati dal fumo
Cronaca Mestre, 26 Aprile 2022 ore 09:28

La notte scorsa, poco dopo le 23:00, i vigili del fuoco sono intervenuti in Via Miranese a Mestre per l’incendio divampato al secondo piano di un palazzina di quattro, composto da 12 appartamenti: diversi condomini hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari per aver respirato del fumo.

Le immagini del maxi incendio in una palazzina a Mestre: residenti intossicati dal fumo

Le fiamme sviluppatesi per probabili cause elettriche all’interno di una camera da letto, si sono anche estese ad altre parte dell’alloggio. Evacuati tutti gli appartamenti. I pompieri arrivati da Mestre con due autopompe, un’autobotte, l’autoscala, il carro aria e 15 operatori coadiuvati dal capo servizio, hanno iniziato le operazioni di spegnimento, riuscendo ad evitare un incendio generalizzato. Controllati con l’autoscala gli appartamenti rimasti chiusi.

Diversi condomini sono stati assistiti sul posto dal personale sanitario per aver respirato del fumo e alcuni sono stati trasferiti in pronto soccorso. I vigili del fuoco hanno estinto del tutto l’incendio, che ha completamente bruciato la camera da letto con lo scoppio delle pignatte del soffitto e danneggiato il resto dell’appartamento.

Dopo l’evacuazione dei fumi e il controllo di tutti gli appartamenti i condomini sono stati fatti rientrare. Inibito l’uso dell’alloggio interessato dall’incendio, di una stanza dell’appartamento sovrastante per i danni del soffitto e di una stanza di quello sottostante per danni da percolamento. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa 4 ore.

7 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter