Manutenzioni

Lavori pontili Venezia e isole: approvate tre delibere da oltre 2 milioni di euro

Ulteriori 891mila euro riguarderanno la costruzione del nuovo pontile ACTV denominato San Zaccaria - Danieli, nel sestiere di San Marco.

Lavori pontili Venezia e isole: approvate tre delibere da oltre 2 milioni di euro
Venezia, 11 Settembre 2020 ore 16:00

Approvato tre delibere riguardanti la manutenzione di ponti e pontili nella città storica e nelle isole.

Lavori per oltre 2 milioni di euro

La Giunta comunale, riunitasi nei giorni scorsi in web conference, ha approvato tre delibere riguardanti la manutenzione di ponti e pontili nella città storica e nelle isole per un totale complessivo di 1,2 milioni di euro per quanto riguarda manutenzioni e rifacimenti di pontili comunali e ulteriori 891mila euro per quanto riguarda la costruzione del nuovo pontile ACTV denominato San Zaccaria – Danieli di competenza del gruppo AVM S.p.A.

GUARDA IL PDF CON LA MAPPA DEI PONTILI

Prima delibera: stazioni dei taxi

Nello specifico, la prima delibera riguarda l’approvazione del progetto definitivo comprensivo del progetto di fattibilità tecnica ed economica della manutenzione diffusa delle stazioni comunali dei taxi a Venezia per l’anno 2020. II Comune di Venezia ha infatti la responsabilità della manutenzione, nelle acque del centro storico di pertinenza e competenza comunale o/e in concessione da altri Enti o Autorità, di tutte le opere di microportualità destinate ai servizi pubblici non di linea come i taxi acquei. In questo caso la delibera prevede uno stanziamento di 200 mila euro per interventi che, tra gli altri, riguarderanno prioritariamente lo spostamento e manutenzione del pontile galleggiante dei taxi di fronte alla Stazione ferroviaria di Santa Lucia con relativa infissione di nuovi pali di ormeggio, il rifacimento del pontile taxi Londra/Monumento in Riva degli Schiavoni e l’infissione di nuovi pali di ormeggio presso il pontile taxi del Casinò di Venezia a Ca’ Vendramin.

Seconda delibera: acque nel centro storico

La seconda delibera, per un investimento di 1 milione di euro, riguarda invece l’approvazione del progetto definitivo, comprensivo di quello di fattibilità tecnica ed economica, relativo agli interventi di manutenzione, nelle acque del centro storico di competenza comunale o/e in concessione da altri Enti, di pali d’ormeggio, approdi, pontili, pontoni galleggianti, loro dotazione impiantistica, opere di segnalazione, stazioni di controllo, sorveglianza e presidio, pronto intervento nonché interventi di sperimentazione di materiali alternativi. La delibera contiene un primo elenco di lavori prioritari ai quali se ne aggiungeranno altri man mano che se ne riscontrasse la necessità. Ad esempio si interverrà con la ricostruzione dei pontili merci in Campo San Piero di Castello, in Campo San Marcuola, in Calle del Tragheto de la Madoneta, di quelli Veritas-merci in Calle del Tragheto de la Madoneta – Campiello dei Meloni, e di quello nel sottoportego Minelli. Si procederà poi con la demolizione del pontile trasbagagli e la ricostruzione di due nuovi pontili merci presso il ponte degli Scalzi, la ricostruzione del pontile movimentazione merci a Sant’Erasmo località Punta Vela in Canale Passaora, la manutenzione ordinaria del pontile allo Stadio Penzo Sant’Elena, il rifacimento del pontile galleggiante in fondamenta dei Riformati Rio Sant’Alvise, la manutenzione dell’impalcato del pontile presso il Molo con la sostituzione dei pali di ormeggio, il rifacimento del pontile merci Veritas tra Rio della Maddalena e Canal Grande, e la ricostruzione di altri sei pontili: quello in fondamenta del traghetto San Maurizio Dose da Ponte con ifnfissione dei pali di ormeggio mancanti, quello in fondamenta della Croce, quello in rio del Ghetto, quello in rio terà del Barba Frutarol, quello in campo San Marcuola (ex stazione taxi) e, infine, quello presso la piscina San Moisé.

Terza delibera: nuovo pontile San Zaccaria-Danieli

Infine, con la terza delibera si intende approvare il progetto esecutivo comprensivo del progetto definitivo per la realizzazione del nuovo pontile ACTV denominato San Zaccaria –Danieli nel sestiere di San Marco a Venezia danneggiato a seguito degli eccezionali eventi meteorologici che hanno interessato la laguna di Venezia a decorrere dal 12 novembre 2019. All’interno del piano emergenziale redatto dal Commissario delegato e approvato dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, è stato quindi finanziato un primo intervento di demolizione e messa in sicurezza del pontile al fine di garantire nell’immediato la continuità del trasporto pubblico su acqua nella zona del bacino di San Marco. Stante la necessità e l’urgenza per il Gruppo AVM Spa di provvedere alla costruzione del nuovo pontile, con la delibera approvata dalla Giunta si è deciso di concedere alla società il titolo abilitato per l’esecuzione dell’opera infrastrutturale per un investimento pari a 891.742,99 euro a totale carico della società stessa.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità