Danni, disagi e paura

La tromba d'aria si abbatte su Venezia, il video del violento nubifragio nel centro storico

In pochi minuti la temperatura è crollata, si è alzato il vento, violentissimo, poi è arrivata la pioggia e per mezz'ora è stato il caos.

Cronaca Venezia, 25 Giugno 2021 ore 10:31

Danni e disagi. Ma soprattutto paura: trenta minuti di terrore ieri pomeriggio, giovedì 24 giugno 2021, nel cuore del centro storico di Venezia per una tromba d'aria che ha spazzato via tavolini, sedie e ombrelloni, obbligando, di fatto, la città a fermarsi e i vaporetti a ripararsi in Arsenale.

La tromba d'aria si abbatte su Venezia, il video del violento nubifragio nel centro storico

Mezz'ora di paura a Venezia per un violentissimo nubifragio che si è abbattuto ieri pomeriggio, giovedì 24 giugno 2021, nel centro storico, e che ha provocato danni e disagi a turisti, residenti e attività commerciali.

Il vento si è alzato in pochi secondi e tutto, dai tavolini alle sedie di bar e ristoranti, è stato spazzato via. Ma non solo. Il mare, infatti, si è pericolosamente ingrossato rendendo praticamente impossibile la navigazione. I vaporetti dell'Actv hanno dovuto interrompere i collegamenti ripiegando verso l'Arsenale.

In giro, invece, è stato un fuggi fuggi generale: i gondolieri di piazza San Marco si sono subito fermati, e i passanti hanno cercato riparo un po' ovunque. L'atmosfera, in quei trenta minuti di paura, è diventata quasi surreale: il cielo, infatti, si è colorato di una strana tinta e la visibilità, per chi si trovava in mare era praticamente ridotta a zero.

Foto di @Zaninimichele68

LEGGI ANCHE: Cosa fare a Venezia (e in provincia) nel fine settimana