Compleanno

La libreria MarcoPolo di Campo Santa Margherita compie cinque anni

Sabato prossimo una giornata intera da vivere insieme a lettrici e lettori.

La libreria MarcoPolo di Campo Santa Margherita compie cinque anni
Venezia, 24 Settembre 2020 ore 12:34

Era il 26 settembre del 2015 quando la Libreria MarcoPolo apriva le sue porte in Campo Santa Margherita nella sede di una ex bottega antiquaria.

Una giornata da vivere coi lettori

Sabato prossimo, 26 settembre 2020, la libreria MarcoPolo di Campo Santa Margherita compie i suoi primi cinque anni. Una giornata intera, da vivere insieme a lettrici e lettori. Era il 26 settembre del 2015 quando la Libreria MarcoPolo apriva le sue porte in Campo Santa Margherita nella sede di una ex bottega antiquaria: una nuova casa per i tre titolari-soci-librai Claudio Moretti, Sabina Rizzardi e Flavio Biz, ma anche per tantissimi lettori e lettrici, che per cinque anni hanno animato questo crocevia. Residenti, pendolari, studenti, docenti, turisti, passanti, curiosi.

I numeri

Dalla sua postazione ad angolo, la libreria veneziana ha riformato l’offerta editoriale in città, aprendo alla circolazione di letture e libri grazie al costante confronto con realtà indipendenti di tutta Italia – e non solo – attraverso un’accurata ricerca tra tematiche, autori, editori indipendenti. Centinaia di libri esposti, letti, approfonditi, condivisi con cura e passione da Claudio, Sabina e Flavio. Reinventando il ruolo di chi vende libri, MarcoPolo ha dato vita ad una ricca e variegata comunità di lettrici e lettori, attesi con gioia nella sede di Santa Margherita durante la giornata di sabato 26 settembre, dalle 10 fino alle 20, per condividere questo compleanno con i librai, insieme ai libri amati in questi cinque anni, accolti dall’immancabile musica. Il primo lustro è trascorso tra quasi 120mila volumi (e altrettanti segnalibri) venduti nelle intense giornate in libreria, nel corso dei 250 incontri con autori ed editori, consegnati a domicilio dai librai e recapitati in tutta Italia nei mesi di lockdown. E ancora, un’invasione di 10mila borse, le iconiche shoppers Don’t look for love look for books di  MarcoPolo by malefatte, che per questo compleanno saranno ristampate con una versione inedita del motto.

Le iniziative: fare rete con la città

Fare rete e dialogare con la città in questo quinquennio, ha dato vita a importanti collaborazioni con le sue realtà culturali; la rinnovata liaison con Palazzo Grassi – che ospiterà nel Teatrino gli incontri della libreria dal 24 settembre al 3 dicembre – Ocean Space, Università Ca’Foscari con Incroci di Civiltà. E poi eventi come il Festival dei Matti e il Festival delle Arti Giudecca – Sacca Fisola. Proprio la Giudecca ha visto il raddoppio della MarcoPolo che nel novembre 2017 ha aperto qui la seconda sede, in contro tendenza rispetto alla moria di attività in città e alla crisi nazionale delle librerie. Un’altra Venezia, dove rinnovare la proposta di libri, indagare un nuovo rapporto con la città e dove farsi scoprire.

4 foto Sfoglia la gallery
Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità