Cronaca
Chioggia

La figlia ha un malore e perde la vita in casa, la madre non autonoma muore di stenti nel letto

Si tratta di Barbara Voltolina, 51 anni e della mamma Nadia Vianello, 80 anni

La figlia ha un malore e perde la vita in casa, la madre non autonoma muore di stenti nel letto
Cronaca Chioggia, 14 Gennaio 2022 ore 09:38

Una tragedia della solitudine a Chioggia. I corpi senza vita di due donne, mamma e figlia, sono stati trovati nella loro abitazione. Da giorni i vicini non le vedevano e così hanno dato l'allarme...

La figlia ha un malore e perde la vita in casa

Erano giorni che i vicini non le vedevano. Una decina, per essere precisi, e dopo aver provato a bussare, a suonare il campanello e pure a lasciare un biglietto sotto la porta, i residenti hanno deciso di chiamare la Polizia.

E alla fine la scoperta delle Forze dell'ordine è stata la peggiore: Nadia Vianello, 80 anni, e la figlia Barbara Voltolina, 51 anni, sono state trovate senza vita nel loro appartamento di Chioggia, a Isola Saloni.

La figlia Voltolina era riversa a terra, in corridoio, con una brutta ferita sulla testa e qualche traccia di vomito sul pavimento. Elementi che farebbero pensare a un probabile malore e a una caduta rivelatasi poi fatale.

La madre muore di stenti nel letto

La madre, invece, era ancora in camera da letto. Era distesa e mostrava i segni di un lungo periodo a letto. Secondo gli inquirenti la madre non sarebbe riuscita a soccorrere la figlia e poi sarebbe morta di stenti bloccata in casa.

In passato i vicini avevano cercato di aiutare le due donne, provando a interessare i servizi sociali. Poco più di un anno fa la famiglia era stata devastata da un altro lutto: la figlia più giovane Stefania era morta in casa.

La figlia Barbara non lavorava da anni. L'unica fonte di reddito era la pensione della madre. Ma la donna era poco autonoma e le sue condizioni di salute avevano creato non pochi problemi.