Cronaca
Sconterà l'ergastolo

Invita due fidanzati a casa e li stordisce con il sonnifero, poi abusa di lei e li uccide entrambi

Nel 2017 l'insegnante di inglese Stefano Perale uccise Anastasia Shakurova e Biagio Buonomo nella propria abitazione di Mestre. Ora la Cassazione ha confermato la massima pena.

Invita due fidanzati a casa e li stordisce con il sonnifero, poi abusa di lei e li uccide entrambi
Cronaca Mestre, 22 Settembre 2021 ore 11:21

Il delitto si consumò nella serata del 17 giugno 2017 nell'abitazione dell'insegnante di inglese Stefano Perale ma la tragedia venne scoperta solo il mattino successivo.

Invita due fidanzati a casa e li stordisce con il sonnifero, poi abusa di lei e li uccide entrambi

L'uomo fu immediatamente arrestato e si scoprì che aveva invitato a cena i due fidanzati, poi, nel corso della cena li aveva storditi con del sonnifero somministrato nelle bevande offerte. Successivamente aveva abusato della donna che già si trovava in stato di semi incoscienza. In seguito l'aveva soffocata. Il giorno dopo aveva ucciso il compagno della donna a colpi di spranga.

Dovrà scontare l'ergastolo

L'insegnante era stato condannato all'ergastolo in primo grado con rito abbreviato, e la sentenza era stata confermata dalla Corte d'assise d'appello di Venezia il 25 luglio del 2020. Ora è arrivata la conferma della Cassazione, al termine di una lunga camera di consiglio eliminando una circostanza aggravante ma che non incide sulla sentenza. L'omicida, in sostanza dovrà scontare l'ergastolo.