Vigili del Fuoco

Intervento dei sommozzatori a Chioggia: recuperato un cadavere nel Brenta GALLERY

Le cause dell'incidente mortale sono ancora da chiarire.

Intervento dei sommozzatori a Chioggia: recuperato un cadavere nel Brenta GALLERY
Chioggia, 12 Giugno 2020 ore 09:35

È stato recuperato poco dopo le 21 di ieri sera, 11 giugno 2020, dai sommozzatori dei vigili del fuoco il corpo dell’automobilista finito ieri pomeriggio nelle acque del Brenta nei pressi di località Ca’ Bianca a Chioggia.

Cosa è successo

Alcuni automobilisti hanno riferito di aver visto l’auto che stava percorrendo la strada arginale finire all’interno del fiume per poi scomparire. I vigili del fuoco accorsi da Chioggia, da Venezia con i sommozzatori e da Padova con una speciale imbarcazione dotata di ecoscandaglio, hanno iniziato le ricerche, che in serata hanno portato all’individuazione della vettura. I sommozzatori hanno estratto e recuperato l’uomo, che si trovava all’interno dell’abitacolo. Il guidatore era un uomo di 49 anni di Este. L’auto è stata assicurata con delle funi e sarà recuperata questa mattina dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Vicenza. Le cause del sinistro mortale sono al vaglio dei carabinieri.

5 foto Sfoglia la gallery
Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità