Mestre

Inseguimento in via Cappuccina: arrestato uno spacciatore con 37 involucri di marijuana addosso

Un'azione congiunta che ha visto all'azione la Polizia di Stato e la Polizia locale: arrestato un uomo di 51 anni.

Inseguimento in via Cappuccina: arrestato uno spacciatore con 37 involucri di marijuana addosso
Mestre, 11 Maggio 2020 ore 11:23

E’ successo ieri pomeriggio, domenica 10 maggio 2020: un uomo di 51 anni è stato arrestato dopo un breve inseguimento. L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Cosa è successo

L’uomo, che il giorno prima era stato visto intrattenersi più volte con altri noti spacciatori nella zona di via Cappuccina, è stato intercettato dalle radiomobili del Nucleo cinofilo e del Nucleo di Pronto impiego della Polizia Locale mentre percorreva via Cappuccina in sella ad una bicicletta.
Alla vista delle auto di servizio, l’uomo ha cercato di fuggire verso la stazione ferroviaria di Mestre, lasciando cadere a terra tre involucri di plastica bianca, poi recuperati dagli agenti, contenenti marijuana. Grazie all’aiuto di una volante della Polizia di Stato, intervenuta per dare man forte agli operatori della Polizia locale, all’uomo è però stata bloccata ogni via di fuga. Dopo aver tentato di divincolarsi, spintonando con forza e provando a colpire gli operatori, l’uomo è stato bloccato a terra e immobilizzato con le manette di sicurezza.

Cosa è stato trovato

Durante la perquisizione sul 51enne è stato trovato, nascosto nella biancheria intima, un calzino con dentro trentasette involucri in plastica termosaldata contenenti marijuana.
Dopo l’arresto, lo spacciatore, con un precedente di polizia per resistenza a pubblico ufficiale, ha trascorso la notte nella camera di sicurezza della Questura ed è poi stato portato da Polizia locale e Polizia di Stato davanti al giudice per l’udienza di convalida.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità