Cronaca
Richiesta di donazione in bitcoin

Hacker vogliono rovinare la festa di Carnevale: Venezia sotto attacco

Pochi giorni fa era finita nel mirino la Ulss6 Euganea... i pirati informatici avevano lanciato un ultimatum: "Dovete pagare, altrimenti divulghiamo i dati rubati"

Hacker vogliono rovinare la festa di Carnevale: Venezia sotto attacco
Cronaca Venezia, 07 Gennaio 2022 ore 12:44

I reati informatici, lo sappiamo, sono in forte aumento in tutta Italia. Questa volta gli hacker hanno colpito Venezia...

Hacker vogliono rovinare la festa di Carnevale: Venezia sotto attacco

Nuovo caso di pirateria informatica dopo quella, gravissima, alla Ulss6 Euganea di Padova. L'attacco, riferiscono le autorità, è avvenuto ieri, giovedì 6 gennaio 2022. Gli hacker, in inglese, chiedono delle donazioni in Bitcoin attraverso i profili Twitter del Carnevale di Venezia e di Venezia 1600.

E' stato il Comune di Venezia, attraverso il profilo ufficiale, a darne notizia:

"Gli account Twitter di Venezia 1600 e del Carnevale di Venezia sono stati compromessi e violati. Sono in corso le azioni per risolvere il problema".

Un messaggio, questo, che ricorda molto da vicino quanto avvenuto qualche giorno fa nel padovano, alla Ulss6 Eugenea, colpita da un attacco hacker.

Proprio come accaduto a Venezia nelle scorse ore.

"Abbiamo ricevuto 9 donazioni finora nelle ultime 4 ore, invia uno screenshot della tua donazione. Ti vogliamo bene".

Questo si può leggere negli account finiti nel mirino dei pirati informatici che sembrano, in questo inizio di 2022, aver preso di mira il Veneto... Ma non è un fatto nuovo, a dirla tutta. L'anno scorso era toccato al profilo ufficiale del Teatro La Fenice, che resto inattivo.

Da parte loro, però, le vittime di questa violazione, hanno voluto tranquillizzare gli utenti, spiegando che l'azione non avrebbe compromesso i contenuti. Si tratterebbe, in sostanza, di una violazione, ma nessun dato sarebbe stato rubato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter