Cronaca
Cavarzere

Famiglia No vax travolta dal Covid: mamma e figlio uccisi a due giorni di distanza

Sabato notte è morta la mamma, Giulia Brazzo, 80 anni. Lunedì il figlio Andrea Quagliato, 58 anni

Famiglia No vax travolta dal Covid: mamma e figlio uccisi a due giorni di distanza
Cronaca Venezia, 16 Dicembre 2021 ore 10:31

Una tragedia quella che si è consumata a Cavarzere, nella frazione di Boscochiaro. Sabato notte Giulia Brazzo, 80 anni, è morta per il Covid.

Famiglia No vax travolta dal Covid: mamma e figlio uccisi a due giorni di distanza

Lunedì, invece, è deceduto il figlio, Andrea Quagliato di 58 anni. Entrambi non si erano vaccinati. Il figlio era stato ricoverato all'ospedale di Chioggia un mese fa, poco dopo aver iniziato a manifestare i primi sintomi. Stanchezza, in primis, poi la situazione era degenerata, con frequenti crisi respiratorie.

I medici hanno fatto di tutto per salvarlo e dopo le cure si era anche negativizzato. Ma il Covid aveva intaccato pesantemente i polmoni provocando una grave polmonite. E lunedì non ce l'ha fatta. Ma due sere prima era venuta a mancare anche la madre, già affetta da diverse patologie: il Covid le ha aggravato un quadro clinico già compromesso.

Anche lei dopo il ricovero si era negativizzata, ma le conseguenze della malattia non le hanno lasciato scampo. L'azienda sanitaria aveva ripetutamente contattato la donna per invitarla a sottoporsi al vaccino. Ma lei aveva esplicitamente rifiutato. Non è ancora chiaro come sia avvenuto il contagio, ma sembra che si sia trattato di un cluster nato in ambito famigliare.