Carabinieri

Estrae un coltello e minaccia ausiliario del traffico: denunciato 17enne romeno domiciliato nel Veneziano

L'episodio era avvenuto lo scorso 24 settembre a Mogliano Veneto.

Estrae un coltello e minaccia ausiliario del traffico: denunciato 17enne romeno domiciliato nel Veneziano
Venezia, 15 Ottobre 2020 ore 17:06

Deferito in stato di libertà per il reato di minaccia aggravata un 17enne di origine romena dimorante da tempo nel Veneziano.

Indagini lampo

A seguito di indagini lampo i Carabinieri della stazione di Mogliano Veneto hanno deferito in stato di libertà per il reato di minaccia aggravata un 17enne di origine romena dimorante da tempo nel Veneziano. L’attività dei militari ha avuto origine dall’episodio avvenuto nella serata del 24 settembre scorso, quando un ausiliario del traffico che si trovava in piazza dei Caduti proprio a Mogliano aveva richiamato un gruppo di giovani per tenuto dei comportamenti scorretti e pericolosi lungo la strada.

Responsabile identificato

Nella circostanza uno di loro, l’attuale indagato, aveva per tutta risposta avvicinato l’incaricato minacciandolo e mostrandogli anche un coltello. La profonda conoscenza delle dinamiche moglianesi da parte degli uomini del luogotenente Donato Convertini, comandante della locale stazione dei Carabinieri, e in particolare dei gruppi di giovani che tradizionalmente frequentano quel centro cittadino (già da tempo “osservati speciali” allo scopo di prevenire l’abuso di alcol e stupefacenti, nonché la commissione di reati contro il decoro urbano e, da ultimo, il rispetto delle normative anti Covid in fatto di assembramenti e uso dei dispositivi di protezione individuale), ha consentito di giungere in pochi giorni all’identificazione del responsabile.

Top news
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità