MARGHERA

Era irregolare sul territorio nazionale e spacciava, tunisino arrestato dalla Polizia

L'uomo presto verrà espulso dall'Italia.

Era irregolare sul territorio nazionale e spacciava, tunisino arrestato dalla Polizia
Marghera, 30 Ottobre 2020 ore 15:22

Seminava il panico da tempo nel territrio di Marghera. Ed era un pluripregiudicato. Ma ora il tunisino arrestato dai poliziotti verrà espulso dall’Italia.

Irregolare sul territorio nazionale

Era una figura destabilizzante, un pericolo per la società e negli anni aveva commesso reati come lo spaccio di stupefacenti, reati contro la persona e la fede pubblica. Aveva anche un comportamento criminoso e tutti lo conoscevano nel territorio di Marghera. Ma per fortuna, da ieri, A.W., un tunisino pluripregiudicato, non sarà più in circolazione. E questo grazie all’intervento della Polizia di Stato del Commissariato di Marghera che proprio ieri è entrata in azione per fermare l’uomo.

L’arresto

E’ successo mentre il tunisino correva nelle stradine adiacenti a Piazza Mercato, nella speranza di sfuggire al controllo degli agenti. Che invece sono riusciti a bloccarlo dopo un inseguimento a piedi. Dopo accurate verifiche è emerso che l’uomo era irregolare sul territorio nazionale. E così è stato accompagnato al Centro per i rimpatri di Gradisca d’Isonzo dove verrà trattenuto per essere espulso dall’Italia.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità