La tragedia

E’ stato il padre a ritrovare l’auto del 22enne a San Donà: è morto fra le sue braccia

L'uomo è uscito di casa nel cuore della notte e ha cercato il figlio fino alle 6 di mattina. Quando l'ha trovato era ormai troppo tardi.

E’ stato il padre a ritrovare l’auto del 22enne a San Donà: è morto fra le sue braccia
Venezia, 02 Novembre 2020 ore 16:10

Temendo il peggio per il proprio figlio, il padre del 22enne Alessio Bragato è uscito a cercarlo di notte. Solo alle 6 di mattina è riuscito a trovare il punto esatto dell’incidente: il giovane figlio, privo di sensi ma ancora vivo, è spirato tra le baccia del papà.

Tragedia a San Donà

Quelle chiamate al cellulare senza risposta. Quella nebbia fitta, tanto da rendere pericoloso ogni spostamento, anche i più brevi. E poi la paura, che si trasforma in angoscia, insostenibile, quando dai dubbi del più tragico degli esiti, si concretizza, purtroppo, sotto gli occhi inermi. Un dramma che ha sconvolto le intere comunità di San Donà ed Eraclea, quello che si è consumato sabato notte lungo la Provinciale 56, all’altezza dell’intersezione tra via Unità d’Italia e via Cirgogno in direzione Grassaga. Emergono nuove informazioni sull’incidente mortale in cui il giovane Alessio Bragato, 22 anni, residente a Eraclea, dopo una serata trascorsa a casa di amici per una pizza in compagnia, ha perso la vita.

Morto tra le braccia del padre

Non vedendo rincasare il figlio alle 3 di notte, i genitori, hanno iniziato a chiamare gli amici per chiedere informazioni. Ma il padre del 22enne non ha voluto attendere. E’ salito a bordo della sua auto insieme ad alcuni dei ragazzi che l’avevano incontrato poco prima a cena e si è diretto lungo la strada che, presumibilmente, il giovane avrebbe dovuto fare per tornare a casa. Ha iniziato a cercarlo ovunque, passando al setaccio ogni angolo, senza trascurare nessun elemento. Poi, purtroppo, proprio lungo la strada che collega San Donà a Ponte Crepaldo, verso le 6 di mattina ha visto l’auto nel fossato. Il ragazzo era privo di sensi, ma sembrava respirasse ancora. E la chiamata ai soccorritori è stata immediatamente, una corsa contro il tempo. Ma purtroppo i tentativi di salvarlo sono stati inutili.

LEGGI ANCHE: Incidente mortale a Grassaga, auto finisce fuori strada: 64enne trevigiano perde la vita

TI POTREBBE INTERESSARE: Tragedia a San Donà di Piave, scontro tra due auto: un morto

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità