Previsioni meteo

Disagio fisico intenso anche per sabato 1 agosto: da domani nuova ondata di calore

Superati anche i valori massimi di ozono nell'aria: la rilevazione ieri, 30 luglio 2020, al parco Bissuola di Mestre.

Disagio fisico intenso anche per sabato 1 agosto: da domani nuova ondata di calore
Venezia, 31 Luglio 2020 ore 16:02

La Protezione civile del Comune di Venezia, sulla base dei dati rilevati dal Centro meteorologico di Teolo dell’Arpav, comunica che domani, sabato 1 agosto, visto il persistere delle condizioni climatiche e delle alte temperature associate ad un elevato tasso di umidità, sarà raggiunto il quarto giorno consecutivo di disagio intenso e sarà quindi ondata di calore.

La qualità dell’aria sarà stazionaria, con valori massimi in prevalenza scadenti sulle zone pedemontane e pianeggianti, buona/discreta su quelle costiere. Per domenica 2 agosto previsto tempo instabile con disagio fisico in parziale miglioramento sulle zone montane e pedemontane, situazione pressoché invariata su pianura e costa. Lunedì 3 generale calo termico e condizioni di disagio in miglioramento ovunque.

Nuovo sforamento della soglia di informazione per l’ozono

Il Servizio Osservatorio Aria dell’Arpav – Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto – ha inoltre comunicato che ieri, giovedì 30 luglio, è avvenuto il superamento nella provincia di Venezia della soglia di informazione di 180 µg/m³ per l’ozono, definita dal D. Lgs. 155/2010 come il “livello oltre il quale sussiste un rischio per la salute umana in caso di esposizione di breve durata per alcuni gruppi particolarmente sensibili della popolazione” (es. anziani, bambini, donne in gravidanza, persone affette da disturbi respiratori). Il valore massimo orario registrato alle ore 15 nella stazione VE Parco Bissuola, da considerare come riferimento per la valutazione del livello di ozono per il territorio comunale, è stato di 217 µg/m³.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità