Mercati

Dal 25 maggio operativi tutti i mercati di Venezia e Mestre: ecco le novità

Sei punti da rispettare per l'accesso ai mercati del centro storico e della terraferma.

Dal 25 maggio operativi tutti i mercati di Venezia e Mestre: ecco le novità
Venezia, 19 Maggio 2020 ore 17:33

Dal prossimo lunedì, 25 maggio 2020, i banchi dei mercati potranno finalmente riaprire. Non solo frutta, verdura e beni alimentari di prima necessità, ma anche diversi tipi di merce. Ci sono però alcune linee guida da seguire.

Cosa cambierà

Nello specifico, secondo quanto spiegano gli uffici comunali, verrà adottata una precisa regolamentazione che prevede per tutte le attività di commercio su aree pubbliche l’applicazione di sei criteri generali:

  • l’obbligo di mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro anche attraverso il posizionamento di apposita segnaletica;
  • l’obbligo di effettuare la vendita solo frontalmente;
  • la definizione del numero massimo di clienti che possono affacciarsi al singolo banco;
  • l’obbligo di utilizzo da parte degli operatori e di messa a disposizione dei clienti di mascherine e guanti o, in alternativa, di apposite soluzioni igienizzanti;
  • la sospensione della partecipazione ai mercati degli operatori precari;
  • il divieto di porre in vendita beni usati

L’ampliamento delle aree mercato

Per i mercati settimanali di Parco Ponci a Mestre del mercoledì e del venerdì, di Marghera del martedì e del sabato e di martedì del Lido di Venezia è prevista l’adozione di specifici provvedimenti che prevedono l’ampliamento delle aree di mercato e il riposizionamento di alcuni posteggi per assicurare, in considerazione di quelle che sono le caratteristiche degli specifici contesti urbani, un maggiore distanziamento interpersonale. In questi casi è prevista anche la modifica della viabilità, la deviazione di alcune linee di autobus e la sospensione dei parcheggi, soprattutto per i residenti. Interventi complessi, concordati dopo un confronto tra uffici comunali e rappresentanti degli ambulanti, con l’obiettivo di poter svolgere i mercati nel pieno rispetto delle normative vigenti. Fino a sabato 23 maggio, infine, i mercati resteranno aperti con i soli banchi alimentari e florovivaistici.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità