Cronaca
Lascia la moglie e due bimbi

Cristiano Boscolo Cegion, il "Tocia", muore sotto gli occhi dei colleghi nella sua pizzeria

E' successo giovedì sera, purtroppo nonostante i soccorsi per lui non c'è stato nulla da fare

Cristiano Boscolo Cegion, il "Tocia", muore sotto gli occhi dei colleghi nella sua pizzeria
Cronaca Chioggia, 16 Ottobre 2021 ore 09:45

Un malore improvviso, un'emorragia celebrale fulminante, e la corsa dei soccorritori, sotto gli occhi dei colleghi della sua pizzeria. Ma per lui, purtroppo, Cristiano Boscolo Cegion, per tutti il "Tocia", non c'è stato niente da fare. Il 44enne, sposato, con due bambini di 7 anni e di otto mesi, è deceduto.

Cristiano Boscolo Cegion, il "Tocia", muore sotto gli occhi dei colleghi nella sua pizzeria

Sono tutti increduli e addolorati a Sottomarina, ma in realtà, un po' ovunque nella provincia di Venezia per la scomparsa improvvisa di Cristiano Boscolo Cegion, per tutti il "Tocia", il nome della sua pizzeria di Sottomarina, colpito giovedì sera mentre si trovava al lavoro, da un'emorragia cerebrale fulminante. Un malore, purtroppo, che non gli ha lasciato scampo, nonostante la corsa dei soccorritori. L'uomo aveva 44 anni, viveva con due bimbi di 7 anni e di 8 mesi, ed era sposato.

Era molto conosciuto e apprezzato a Sottomarina grazie alla sua attività come pizzaiolo, in un esercizio commerciale che era un punto di riferimento nella zona. La pizzeria, infatti, l'aveva fondata nel 1978 il papà Giuliano Boscolo Cegion, in via Colombo. Ma nel 1987, sotto le mani del figlio Cristiano, si trasferisce in via San Marco e diventa pizza al taglio. La notizia, ovviamente, ha sconvolto la comunità e sono stati centinaia i messaggi di cordoglio ai famigliari e agli amici più stretti.