Coronavirus

Covid Hospital: si amplia il centro terapia intensiva a Schiavonia

Posti letto aggiuntivi e nuovi macchinari per rispondere al meglio all'emergenza non solo a Padova ma anche a Venezia e provincia.

Covid Hospital: si amplia il centro terapia intensiva a Schiavonia
20 Marzo 2020 ore 16:30

Il nuovo Covid Hospital in provincia di Padova con l’obiettivo di supportare le strutture già attive e far fronte all’emergenza in corso.

L’ospedale di Schiavonia si sta trasformando

Arrivano le prime immagini dell’Ospedale di Schiavonia, identificato come Covid Hospital. La struttura sta potenziando la sua capacità di assistere pazienti con necessità di assistenza intensiva o semi-intensiva. Si era partiti con 12 posti letto in reparto rianimazione per poi passare a 14. A breve, verranno preparati anche altri 10 letti in Unità Coronarica.

Nuovi macchinari

Nel frattempo, stanno arrivando nuove macchine per l’ossigeno. Già 52 respiratori ad alti flussi sono stati posizionati in altrettanti posti letto in terapia semi-intensiva pneumologica. Altri 52 posti sono invece operativi per la degenza di malattie infettive e ben 50 posti verranno attivati a breve. Numeri importanti ma che non bastano per fronteggiare l’emergenza: il personale medico tiene infatti a specificare che l’aiuto più importante deve arrivare da parte dei cittadini, rispettando le norme imposte e contrastando così il diffondersi del contagio.

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: