Nell'emergenza

Coronavirus: paura anche per la Pellegrini “vorrei stare da mamma a casa”

L'Olimpionica di nuoto si sta allenando in America: "Torno con scorte gel".

Coronavirus: paura anche per la Pellegrini “vorrei stare da mamma a casa”
Venezia, 26 Febbraio 2020 ore 12:28

Coronavirus: paura anche per la Pellegrini “vorrei stare da mamma a casa”

Anche la campionessa di nuoto preoccupata per l’emergenza

“In questi giorni mi divido tra la voglia di tornare a casa e stare con la mia famiglia e la necessità di continuare la mia preparazione”. Federica Pellegrini sta vivendo a distanza i timori per il diffondersi in Italia del contagio da coronavirus: l’olimpionica del nuoto, negli Stati Uniti per preparare la stagione che porterà ai Giochi di Tokyo, affida a un post su Instagram i suoi pensieri. “Da un lato mi sento fortunata perché starò ancora in America una settimana – scrive – mentre in Italia tanti miei colleghi cercano piscine aperte dove poter nuotare, dall’altro lato invece con una mamma immunodepressa vorrei essere lì al suo fiancoìe ricoprirla di Amuchina”.

E a chi le fa notare che in Italia i disinfettanti sono diventati merce rara, la nuotatrice risponde: “Mi sono riempita di salviettine e gel, torno con la scorta“.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità