Chioggia

Continuano le perquisizioni a Chioggia: in casa cocaina e 70mila euro

A finire in manette stavolta un 64enne, decisiva una soffiata anonima.

Continuano le perquisizioni a Chioggia: in casa cocaina e 70mila euro
Chioggia, 11 Febbraio 2020 ore 11:11

Continuano le perquisizioni a Chioggia: in casa cocaina e 70mila euro.

Blitz in un’abitazione: arrestato 64enne

Blitz della polizia in un’abitazione a Chioggia lunedì 10 febbraio. A finire in manette stavolta il 64enne Palmiro Boscolo. L’uomo nascondeva un etto e mezzo di cocaina pronta da smerciare oltre a 70mila euro in contanti. Il nome di Boscolo sarebbe emerso da una soffiata da parte di una fonte anonima che avrebbe fatto il suo nome dopo i recenti sviluppi dell’operazione Tsunami.

La perquisizione dopo giorni di appostamenti

Dopo gli appostamenti dei giorni scorsi, gli agenti hanno fatto scattare la perquisizione nell’abitazione del sospettato. Il 64enne, condotto ieri in carcere, nell’interrogatorio davanti al gip Andrea Battistuzzi si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il suo caso sembrerebbe slegato da quello del cartello della droga smantellato nei giorni scorsi.

 

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei