Cronaca
Incredibile

Contagiato dal vaiolo delle scimmie vaccina i bambini: sono già 40 in osservazione

L'operatore addetto alle vaccinazioni pediatriche era appena tornato dalle ferie. E ha scoperto di aver contratto il virus solo alcuni giorni più tardi. Ma ormai...

Contagiato dal vaiolo delle scimmie vaccina i bambini: sono già 40 in osservazione
Cronaca Venezia, 15 Luglio 2022 ore 18:01

Tornato dalle ferie aveva appena ripreso il suo regolare turno di lavoro, come sempre, impegnato soprattutto nelle vaccinazioni pediatriche. Peccato, però, che fosse positivo al vaiolo delle scimmie. E' quanto avvenuto nel territorio di competenza della Ulss4: in quaranta, ora, tra colleghi, bambini e genitori, sono in osservazione.

Contagiato dal vaiolo delle scimmie vaccina i bambini: sono già 40 in osservazione

Era positivo al vaiolo delle scimmie e non lo sapeva. Ed era tornato operativo, riprendendo a vaccinare i bimbi. Poi, però, qualche giorno dopo essere tornato dalle ferie, si è accorto di aver contratto il virus. E ora la situazione è piuttosto delicata nel territorio di riferimento della Ulss4. Si tratta del primo caso di positività al virus lungo il litorale veneziano, avvenuto proprio all'interno del dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria.

Il contagiato, infatti, è un operatore impegnato nelle vaccinazioni pediatriche. Immediato l'avvio del contact tracing per ricostruire tutta la "filiera" dei contatti più o meno stretti del caso 0. Sono almeno una quarantina i soggetti posti in autosorveglianza. La situazione però non deve alimentare il panico. La Ulss, infatti, ha voluto rassicurare.

Prima di tutto le famiglie dei più piccoli entrati in contatto con l'operatore. Non solo l'uomo ha sintomi lievi che abbassano di molto la trasmissione del virus. Il contagiato, inoltre ha sempre indossato nel modo corretto la mascherina e i dispositivi di protezione. Altro elemento importante che riduce le possibilità di trasmettere la malattia.

Seguici sui nostri canali