Menu
Cerca
Il 26 marzo

Circhi e luna park chiusi da oltre un anno, la protesta degli operatori

L'iniziativa diffusa su tutta Italia si svolgerà anche a Marghera.

Circhi e luna park chiusi da oltre un anno, la protesta degli operatori
Cronaca Marghera, 24 Marzo 2021 ore 08:53

Dopo un anno (abbondante) di stop, anche gli operatori degli spettacoli viaggianti hanno deciso di scendere in piazza per chiedere la ripresa delle attività.

Circhi e luna park chiusi

Esattamente come tantissimi altri operatori, anche quelli degli spettacoli viaggianti, circhi e luna park, sono inattivi da oltre un anno. E ora, a più di 12 mesi di distanza dal primo lockdown, hanno deciso di scendere in piazza per manifestare le proprie intenzioni, per esprimere le proprie idee.

La protesta degli operatori

“Un anno di chiusura quasi totale, centinaia di luna park e circhi annullati in tutta Italia, oltre cinquemila famiglie senza lavoro e reddito dal primo lockdown – si legge nella nota ufficiale – È il bilancio degli ultimi dodici mesi per gli esercenti dello spettacolo viaggiante e circense che, nella mattinata di venerdì 26 marzo, scendono uniti in piazza in tutta Italia per accendere un faro sulla situazione drammatica del settore a causa della pandemia da Covid-19 e richiedere la ripartenza, in sicurezza, della stagione 2021. L’appuntamento per il Veneto/Friuli sarà in piazza Mercato a Marghera dalle 9.00 alle 13.00“.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli