I dati

Chioggia, 316 multe per abbandono di rifiuti nel primo semestre del 2021

2.094 ispezioni e 307 verifiche sul pagamento della Tari

Chioggia, 316 multe per abbandono di rifiuti nel primo semestre del 2021
Cronaca Chioggia, 27 Luglio 2021 ore 22:36

Nei primi sei mesi del 2021, nel territorio del Comune di Chioggia, gli ispettori ambientali di Veritas hanno elevato 316 contravvenzioni per abbandono rifiuti ed errato conferimento. Le sanzioni possono arrivare fino a 200 euro.

Chioggia, 316 multe per abbandono di rifiuti nel primo semestre del 2021

Sono stati inoltre eseguiti 2.094 rilievi e ispezioni e 307 controlli sul corretto pagamento della Tari. Nello stesso periodo del 2020, le multe erano state 233, quindi da un anno per l’altro c’è stato un aumento del 35,6%.

Veritas invita cittadini e imprese a non abbandonare rifiuti o materiali ingombranti in strada o accanto ai cassonetti. I rifiuti e gli oggetti di grandi dimensioni, esclusivamente di origine domestica (ad esempio, lavatrici, frigoriferi, divani o mobili), ma anche quelli più piccoli (computer, stampanti, frullatori, robot da cucina, piccoli televisori, impianti stereo), devono essere portati nell’Ecocentro di Veritas di Val da Rio-Borgo San Giovanni, via Maestri del Lavoro, aperto da lunedì a venerdì, dalle 14 alle 18.30; sabato dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18.30.
Al sabato l’ingresso è solo su prenotazione. Per appuntamenti chiamare il numero verde gratuito 800.166.629.

Nel periodo gennaio-giugno 2021 l’Ecocentro ha fatto registrare 4.548 ingressi, nell’intero 2020 sono stati invece 9.377. I rifiuti ingombranti possono essere conferiti anche attraverso il servizio gratuito di asporto a domicilio. Per fissare un appuntamento, chiamare il numero verde 800.811333 (selezionare tasto 4), da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17 (escluso festivi). Gli utenti saranno poi richiamati per fissare l’appuntamento.