Cronaca
Assurdo...

Camionista ubriaco fradicio al volante in autostrada: aveva più alcol che sangue in circolo

In pratica procedeva a zig zag con il suo "bisonte"

Camionista ubriaco fradicio al volante in autostrada: aveva più alcol che sangue in circolo
Cronaca Venezia, 24 Gennaio 2023 ore 11:28

La Polizia di Stato di Venezia, grazie agli operatori della Polizia Stradale, unitamente al personale medico della locale Questura con l’Ufficio mobile appositamente allestito, durante lo scorso fine settimana, lungo l’autostrada A4 e la SS13 Terraglio, ha effettuato nuovi controlli volti a contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza sotto l’effetto di alcool, sostanze stupefacenti o psicotrope.

Camionista ubriaco fradicio al volante in autostrada: aveva più alcol che sangue in circolo

I poliziotti hanno controllato e sottoposto ad accertamenti e screening numerosi conducenti di diverse età, contestando complessivamente 9 sanzioni ex art. 186 C.d.S. per la guida in stato di ebbrezza alcolica, uno dei quali è stato inoltre sanzionato ai sensi dell’ex art. 187 C.d.S. per la guida sotto l’effetto di droghe.

Tra le persone controllate un camionista straniero, che procedeva a zig zag lungo l’autostrada con il suo autoarticolato, è stato fermato e trovato con un tasso alcolemico sopra i 2.50 g/l, benché il Codice della Strada non preveda alcun limite di tolleranza per la categoria professionale summenzionata e, comunque, ben oltre le cinque volte il limite consentito dalla legge per gli automobilisti.

Un secondo automobilista, poiché presentava in entrambe le prove un tasso alcolemico nel sangue superiore al 1,5 g/l., oltre al ritiro della patente si è visto sequestrare il veicolo di proprietà per la successiva confisca.

Infine, due conducenti, in quanto neopatentati, sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica ed inoltre, come previsto dal Codice della Strada in questi casi, hanno avuto un aggravio delle sanzioni nella decurtazione dei punti oltre alla sospensione della patente.

Seguici sui nostri canali