Nomi e deleghe

Brugnaro bis, presentata a Ca’ Farsetti la nuova Giunta comunale – FOTO

Il sindaco Brugnaro: "Continuiamo il nostro lavoro di squadra soddisfatti della fiducia espressa dai cittadini".

Brugnaro bis, presentata a Ca’ Farsetti la nuova Giunta comunale – FOTO
Venezia, 06 Ottobre 2020 ore 15:11

Nuova Giunta comunale presentata alla stampa nella sala consiliare di Ca’ Farsetti dal sindaco Luigi Brugnaro.

Presentata oggi la nuova Giunta

Ripartono ufficialmente da oggi, martedì 6 ottobre 2020, i lavori della nuova Giunta comunale presentata alla stampa nella sala consiliare di Ca’ Farsetti dal sindaco Luigi Brugnaro. Il nuovo vicesindaco è Andrea Tomaello, con deleghe alle Politiche comunitarie, al Porto, alle Politiche giovanili, allo Sport e alla Protezione civile. Silvana Tosi è il nuovo assessore alla Sicurezza e a Sebastiano Costalonga vanno le deleghe al Commercio e alle Attività produttive. Urbanistica, Edilizia urbana e Ambiente sono di competenza del confermato assessore Massimiliano De Martin, mentre Laura Besio è il nuovo assessore a Politiche educative, Servizi al cittadino e Personale.

GUARDA LE SCHEDE DI TUTTI I NUOVI AMMINISTRATORI

A Bilancio, Società partecipate, Tributi ed economato confermato assessore Michele Zuin, così come restano in capo a Francesca Zaccariotto le deleghe ai Lavori pubblici, al Decoro Urbano e all’Agibilità scolastica. Paola Mar rimane assessore conservando la Toponomastica, ma aggiungendo le deleghe all’Università, al Patrimonio e alla Promozione del territorio. Renato Boraso resta assessore a Mobilità, Piano del traffico, Viabilità, Infrastrutture, Rapporti con le Municipalità, Rapporti con il mondo dell’agricoltura. Simone Venturini sarà invece assessore alla Coesione sociale, Politiche della residenza, Lavoro, Sviluppo del territorio del Comune a cui aggiunge la delega al Turismo.

I consiglieri con delega

Cinque sono i consiglieri delegati nominati: Paola Romor (Avvocatura civica), Enrico Gavagnin, (Sicurezza urbana partecipata), Alessandro Scarpa ‘Marta’ (Rapporti con le isole e Rapporti con il mondo della pesca), Giovanni Giusto (Tutela alle Tradizioni) e Paolino D’Anna (Rapporti con i cittadini).

“Voglio iniziare con il ringraziare i cittadini – ha detto Brugnaro – per l’onore che ci hanno dato nel volermi riconfermare e nel voler dare fiducia a questa squadra, premiando quanto fatto in 5 anni e credendo in un gruppo che ha lavorato con impegno e amicizia. Ecco perché – ha aggiunto – voglio ringraziare anche persone come Luciana Colle, Giorgio D’Este, Luca Battistella che non sono con noi, ma che hanno fatto cose importanti nel corso della scorsa consiliatura contribuendo a farci essere qui oggi. Approfitto inoltre per ricordare l’amico Paolo Pellegrini: è sempre stato un grande supporto per noi e ci manca”.

Brugnaro: “Coesi e compatti, avanti tutta”

“Sono soddisfatto perché la fiducia che ci hanno confermato i cittadini è la spinta migliore che potevamo avere, il loro è il ringraziamento più significativo. Adesso continuiamo a lavorare di squadra, dando risposte concrete alle domande di crescita, progresso e futuro che fanno tutti i veneziani. Siamo coesi e compatti e vogliamo raccontare con i fatti le nostre verità. Ci aspettano cinque anni intensi, con sfide importanti come quelle della sicurezza, della semplificazione amministrativa, della digitalizzazione. Con la prosecuzione nella direzione data anche dal lavoro fatto per attivare finalmente il Mose. Con la richiesta, con forza, di quelle risorse della Legge speciale, necessarie per la crescita della città e del territorio. Siamo pronti a ripartire e ascoltare tutte le parti, con l’augurio – ha concluso – che anche dalle minoranze arrivino sempre proposte concrete”.

16 foto Sfoglia la gallery
Top news
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità