Il caso

Bimbo di 46 giorni positivo al Covid nel Miranese: contagiati anche i genitori

Le tre positività rilevate grazie allo scrupolo della pediatra che ha prescritto subito i tamponi in presenza di una lieve chiusura nasale del piccolo.

Bimbo di 46 giorni positivo al Covid nel Miranese: contagiati anche i genitori
Mirano, 30 Settembre 2020 ore 09:40

Caso emblematico nei giorni scorsi nel Miranese.

La visita

Solo un accenno di chiusura al nasino e nessun altro sintomo particolare. Ma la pediatra, fortunatamente scrupolosa, prescrive il tampone al neonato e ai suoi genitori. Risultato: tutti e tre positivi. E’ successo nel Miranese, in un ambulatorio dove si stava svolgendo la prima visita di un bimbo di soli 46 giorni.

Lo scrupolo dei pediatri

Fondamentale nell’occasione l’attenzione della pediatra, che a partire da un banale sintomo (il naso leggermente chiuso), non ha esitato a prescrivere a scopo precauzionale il tampone. Una misura che crea sicuramente un possibile disagio per chi ne è oggetto, ma che – come dimostra questo caso nel Veneziano – risulta indispensabile anche in presenza di una sintomatologia molto lieve.

Il problema degli asintomatici

Il problema principale è infatti la presenza di una stragrande maggioranza di asintomatici o paucisintomatici, che complica le cose e agevola la diffusione del virus, soprattutto se si tende ad abbassare la guardia. Ne sono testimoni i numerosi casi di isolamento nelle scuole di questi giorni, per fortuna spesso limitati a singole classi grazie a un collaudato protocollo sanitario.

Top news
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità