Villa Erizzo

Biblioteca civica di Mestre, al via i lavori di ristrutturazione e riconversione del cortile interno – FOTO

Stamattina, lunedì, la consegna del cantiere alle ditte vincitrici dell'appalto. Lavori conclusi entro l'autunno prossimo.

Biblioteca civica di Mestre, al via i lavori di ristrutturazione e riconversione del cortile interno – FOTO
Mestre, 14 Settembre 2020 ore 15:19

Questa mattina, lunedì 14 settembre 2020, infatti ha preso ufficialmente il via, con la consegna del cantiere alle ditte vincitrici dell’appalto, l’intervento di ristrutturazione e sistemazione dell’area interna della villa.

Villa Erizzo

Anche l’ultimo tassello del piano di riqualificazione funzionale di villa Erizzo, sede della biblioteca civica Vez di Mestre, sta per essere portato a compimento. Questa mattina, lunedì 14 settembre 2020, infatti ha preso ufficialmente il via, con la consegna del cantiere alle ditte vincitrici dell’appalto, l’intervento di ristrutturazione e sistemazione dell’area interna della villa.

Finanziamento di oltre due milioni e mezzo di euro

Il progetto, che gode di un finanziamento complessivo di 2.600.000 euro, prevede la realizzazione di uno spazio a “L” che sarà ricavato abbattendo i vecchi edifici oggi inutilizzati, in cui verrà costruita una nuova unica struttura al pianoterra, collegata all’ala storica, composta da: uno spazio lettura-studio con 145 nuove postazioni (che andranno ad aggiungersi alle attuali 150 della Vez e 60 della Vez Junior); un auditorium polifunzionale da 95 posti; una caffetteria, con sala interna e plateatico. Il nuovo edificio (che avrà due ingressi principali) e gli edifici già presenti (Villa Erizzo e la Foresteria occupata dalla Vez Junior) consentiranno di creare un cortile interno, che ricorderà un chiostro, con un giardino di 660 metri quadrati e un lastricato di oltre 1000.

Lavori conclusi entro l’autunno prossimo

Nel complesso la Vez, comprendendo la Villa (di 7.000 metri cubi), la Foresteria (2.000) e il nuovo edificio (5.300), arriverà ad occupare un volume di 14.300 metri cubi. I lavori, secondo quanto previsto dal cronoprogramma, dovrebbero essere completati entro l’autunno del prossimo anno.

6 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità