Storia a lieto fine

Anziano si dimentica di scendere dal treno: torna a casa grazie alla Polizia Ferroviaria

L'uomo, un 82enne che viaggiava con il figlio, è stato rintracciato alla stazione di San Stino di Livenza.

Anziano si dimentica di scendere dal treno: torna a casa grazie alla Polizia Ferroviaria
Venezia, 17 Giugno 2020 ore 11:00

E’ successo ad un ottantaduenne in viaggio con il figlio sulla linea Venezia – Trieste. L’allarme è scattato quando l’uomo ha perso di vista il figlio e non è riuscito a scendere con lui alla stazione di S. Donà di Piave, rimanendo bloccato a bordo del treno diretto a Trieste.

Cosa è successo

Non vedendo scendere il padre e non potendolo contattare, in quanto quest’ultimo era privo di cellulare, il figlio si è rivolto alla Polizia. La segnalazione è così giunta al Centro Operativo della Polizia Ferroviaria per il Veneto che, comprese le dinamiche dell’accaduto, ha attivato le ricerche dell’ ultraottantenne, contattando il capotreno del convoglio in questione. Grazie all’azione sinergica degli operatori Polfer e del personale di bordo di Trenitalia, l’anziano è stato rintracciato alla stazione di S. Stino di Livenza, dove era sceso, una volta realizzato di essere rimasto solo. Il figlio, contattato e informato del rintraccio, ha così potuto ricongiungersi all’anziano genitore.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità