Vandalo innamorato

Anca a Pasqua i mona no va in fèrie

Niente da fare... certe persone proprio non sanno cosa sia il rispetto.

Anca a Pasqua i mona no va in fèrie
Cronaca Marghera, 03 Aprile 2021 ore 11:02

Ha preso una bomboletta e, pensando di fare colpo, ha tappezzato Marghera di messaggi dedicati all'amore della sua vita. Peccato che abbia vandalizzato anche la madonnina della vecchia “Casa del Fanciullo”. Un gesto che sta provocando l'ira dei residenti. E a farsi portavoce della rabbia dei margherini, ci ha pensato il Consigliere con incarico speciale alle Politiche Giovanili Pegoraro Andrea.

Anca a Pasqua i mona no va in fèrie

Quando si pensa che le pareti di una città, le opere d'arte, i simboli di un paese, diventino, per i propri comodi, delle semplici "bacheche" sulle quali si pensa di poter esprimere i propri sentimenti, i propri desideri... ecco, quello è il punto che segna la mancanza di rispetto nei confronti della collettività.

Ed è quanto successo questa notte, a opera di ignoti, a Marghera che si è svegliata con l'opera (per nulla artistica) di un writer innamorato senza nome. Il vandalo (perché di atto vandalico si tratta) ha deciso di tappezzare Marghera con una scritta, "Re sei bellissima", andando a "colpire" anche dei punti simbolo.

Come la pizzeria "il Calesse" (attività commerciale, come tutte le altre, già piegate dalla crisi economica per il Covid, e che sicuramente non gioverà di questo atto vandalico), e poi come il sacrario della madonnina della vecchia “Casa del Fanciullo”.

Il Consigliere Pegoraro: "Siamo indignati"

A farsi carico della rabbia dei residenti è stato il Consigliere con incarico speciale alle Politiche Giovanili, Andrea Pegoraro.

“Siamo indignati - hanno commentato alcuni cittadini - L’autore del gesto dovrebbe farsi un periodo di servizio sociale”, ha invece aggiunto il Consigliere Pegoraro Andrea.

2 foto Sfoglia la gallery