Cronaca
Mestre

Altro che carcere: 31enne condannato nel 2012 era tranquillamente in giro a spacciare

E' stato rintracciato e arrestato...

Altro che carcere: 31enne condannato nel 2012 era tranquillamente in giro a spacciare
Cronaca Mestre, 09 Febbraio 2022 ore 14:56

Continua l’attività di controllo messa in atto sul territorio dagli uomini della Compagnia Carabinieri di Mestre. Gli interventi si sono sviluppati sia nel territorio del Comune di Venezia, che nell’entroterra mestrino, con diverse pattuglie ed uomini in campo coordinati per fasce orarie e zone di intervento.

Altro che carcere: 31enne condannato per una rissa nel 2012 era tranquillamente in giro a spacciare

I militari della Stazione di Mestre in particolare, nel corso di uno dei numerosi servizi predisposti per il contrasto ai reati predatori e microcriminalità in genere nelle aree più sensibili del territorio, ovvero il c.d. “Quartiere Piave”, hanno tratto in arresto un pregiudicato 31enne, senza fissa dimora e con numerosi precedenti per spaccio.

I Carabinieri infatti hanno dato corso ad un’ordinanza emessa dal Tribunale di Padova nei suoi confronti che ne ha disposto la cattura e la traduzione in carcere, per scontare una detenzione di tre mesi a seguito di una condanna per rissa aggravata avvenuta a novembre del 2012 nel capoluogo patavino.

Rintracciato in centro a Mestre, precisamente in “Riviera XX settembre”, l’uomo è stato quindi dichiarato in stato di arresto e condotto prima presso gli uffici della locale caserma dei Carabinieri per le attività del caso, al termine delle quali, è stato definitivamente tradotto presso il carcere di Venezia, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter