Cronaca
Aeroporto Marco Polo

Afferma di non avere nulla da dichiarare: nel bagaglio a mano ha un tesoro da 76mila euro

A garanzia della sanzione gli sono stati sequestrati 33mila euro...

Afferma di non avere nulla da dichiarare: nel bagaglio a mano ha un tesoro da 76mila euro
Cronaca Venezia, 16 Settembre 2022 ore 17:51

I funzionari dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (ADM) dell’Ufficio delle Dogane di Venezia in servizio presso l’Aeroporto Marco Polo di Tessera (Ve), con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, nel corso dei controlli di routine presso lo scalo veneziano, hanno rinvenuto valuta non dichiarata per un ammontare di circa 76.000 euro.

Afferma di non avere nulla da dichiarare: nel bagaglio a mano ha un tesoro da 76mila euro

Il denaro contante si trovava nel bagaglio a mano di un passeggero nato in Siria, ma residente nel Regno Unito, che alla domanda di rito dei funzionari “nulla da dichiarare?”, aveva risposto di trasportare circa 9.000 euro. Il controllo fisico permetteva al personale ADM di scoprire, invece, una somma ben superiore, per la quale, poiché eccedente il limite stabilito dal D.Lgs. 195/2008 di 10.000 euro, è necessaria presentare apposita dichiarazione doganale.

Essendo l’importo rinvenuto superiore a 50.000 euro, il passeggero non ha potuto avvalersi dell’oblazione immediata con pagamento di una sanzione ridotta, ma si è reso necessario procedere al sequestro in via amministrativa di quasi 33.000 euro, quale garanzia della sanzione che sarà erogata dal Ministero dell’Economia e Finanze.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter