Cronaca
Aveva 89 anni

Addio a Stelio Fenzo, maestro veneziano di fumetti: inventò Simba e la sexy Jungla

Le esequie saranno celebrate domani, martedì 12 aprile 2022 a Mestre.

Addio a Stelio Fenzo, maestro veneziano di fumetti: inventò Simba e la sexy Jungla
Cronaca Venezia, 11 Aprile 2022 ore 13:01

E' stato un vero e proprio punto di riferimento per l'arte dei fumetti italiana, un genio creativo, in grado di raccontare storie a diverse generazioni...

Addio a Stelio Fenzo, maestro veneziano di fumetti: inventò Simba e la sexy Jungla

Era un vero e proprio maestro dei fumetti. Un grande illustratore, un artista creativo. Ma lui, come spesso accade nel mondo dell'arte, in queste "etichette" non si riconosceva. Si sentiva semplicemente un artigiano. Mondo dell'arte in lutto per la scomparsa di Stelio Fenzo, morto venerdì mattina a Venezia a 89 anni dopo una lunga carriera che gli ha permesso di raccontare, con le sue immagini, storie immortali, facendolo diventare a buon titolo un punto di riferimento nel mondo fumettistico. Grande amico e collaboratore di Hugo Pratt, è stato vinto da una malattia incurabile.

Nato a Venezia il 3 settembre del 1932, era un genio creativo dotato, anche, di grande dedizione al disegno. In un'epoca diversa, senza internet, la sua formazione si era basata essenzialmente sui libri. Aveva comprato dalla Svizzera un'enciclopedia degli eserciti del mondo, per tentare di riprodurre le sue avventure in modo fedele. Il suo schema di lavoro era sempre molto rigido: già alle 8 di mattina doveva trovarsi seduto alla sua postazione. Si imponeva di produrre almeno una tavola al giorno formata da quattro strisce.

Un forte stimolo per la sua crescita professionale, senza alcun dubbio, arrivò dalla frequentazione del gruppo veneziano "Assi di Picche", guidato da Hugo Pratt. La sua versatilità nel disegno, poi, fece il resto e gli permise di inventare personaggi incredibili, come la sexy eroina Jungla, o la storia di Simba il piccolo leone. Nel 1953 si trasferì in Gran Bretagna, negli anni Sessanta, poi tornò in Italia per dedicarsi alle avventura di Capitan Cormorant, Kiwi e Simba. Ma Fenzo è noto anche per i fumetti erotici tascabili, così come per la sua attività come insegnante in diverse scuole mestrine. Le esequie saranno celebrate domani, martedì 12 aprile alle 11 nella chiesa di Santa Barbara a Mestre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter