Cronaca
Beccato

A spasso per Mestre senza documenti: immigrato clandestino espulso dall'Italia

Camminava nel quartiere Piave ed è stato fermato dai Carabinieri... nel frattempo un altro soggetto è stato pizzicato con la coca in tasca.

A spasso per Mestre senza documenti: immigrato clandestino espulso dall'Italia
Cronaca Mestre, 24 Novembre 2022 ore 08:58

Continua l’impegno del Comando Provinciale di Venezia e della Compagnia di Mestre, come concordato in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, coordinato dal Prefetto di Venezia con tutte le Forze di Polizia, per tornare a dare serenità e tranquillità a tutti i residenti della zona ricompresa nel “quartiere Piave”.

A spasso per Mestre senza documenti: immigrato clandestino espulso dall'Italia

Dopo gli arresti e le denunce dei giorni scorsi, i Carabinieri, nella giornata odierna, mentre pattugliavano via Cappuccina, hanno fermato un soggetto tunisino sprovvisto di documenti.

Le successive operazioni di identificazione dello straniero hanno permesso di appurare che lo stesso fosse irregolare nel territorio nazionale e concluse le operazioni burocratiche, lo stesso è stato accompagnato presso il Centro di Permanenza e Rimpatrio (CPR) di Gradisca d’Isonzo dove verranno portate a termine le operazioni per il rimpatrio del migrante irregolare.

Numerose sono state poi le perquisizioni effettuate dai Carabinieri che hanno permesso di segnalare all’autorità prefettizia un soggetto quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché trovato in possesso di un modico quantitativo di cocaina.

Seguici sui nostri canali