Alfiere della Repubblica

A soli 11 anni aiuta il padre a gestire la malattia, il piccolo Mattia premiato da Mattarella

Mattia Piccoli, residente a Concordia Sagittaria, ha ricevuto l'onorificenza oggi dal Presidente della Repubblica.

A soli 11 anni aiuta il padre a gestire la malattia, il piccolo Mattia premiato da Mattarella
Cronaca Venezia, 11 Marzo 2021 ore 16:40

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito 28 Attestati d’onore di "Alfiere della Repubblica" a giovani che nel 2020 si sono distinti per l’impegno e le azioni coraggiose e solidali, e rappresentano, attraverso la loro testimonianza, il futuro e la speranza in un anno che rimarrà nella storia per i tragici eventi legati alla pandemia.

Accanto ai 28 Attestati d'onore sono state assegnate anche tre targhe per azioni collettive, che traggono anch’esse ispirazione dai valori di altruismo e dal profondo senso di responsabilità, in questo periodo di emergenza sanitaria.

A soli 11 anni Mattia aiuta il padre malato

Un esempio di generosità. Ma non solo. Quello che rappresenta l'undicenne Mattia Piccoli, residente a Concordia Sagittaria, è molto di più. Incarna il senso stesso dell'amore nei confronti dei propri famigliari. Ed è per questo motivo che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella oggi, giovedì 11 marzo 2021, ha voluto premiare questo suo impegno. Insieme a quello di altre persone meritevoli. Mattia è da oggi Alfiere della Repubblica.

Ecco la motivazione

"Per l’amore e la cura con cui segue quotidianamente la malattia del padre e lo aiuta a contrastarla. Il suo impegno è quanto mai prezioso: non è frequente che un giovanissimo svolga, con tanta dedizione, il compito di caregiver, tuttavia la sua esperienza è un esempio anche per i coetanei"