Cronaca
Mestre

23 passeggeri su 26 sono positivi al Covid: focolaio su un bus

Il cluster è stato isolato e disinnescato in sole quattro ore

23 passeggeri su 26 sono positivi al Covid: focolaio su un bus
Cronaca Mestre, 01 Novembre 2021 ore 09:23

Un intervento di emergenza che, per fortuna, ha funzionato al meglio. Ed è riuscito a isolare un preoccupante cluster di positivi al Covid, scoppiato su un bus turistico.

23 passeggeri su 26 sono positivi al Covid: focolaio su un bus

Tutto è partito sabato pomeriggio, verso le 17: un autobus carico di turisti provenienti dalla Grecia si è presentato al punto tamponi di piazza Giustiniani a Mestre. Due dei presenti, infatti, avevano manifestato i primi sintomi e il resto del gruppo, dunque, aveva deciso di procurarsi dei tamponi rapidi in farmacia per un primo test.

Il responso non aveva lasciato dubbi: 18 erano risultati positivi. A quel punto la scelta era stata quella di dirigersi al punto tamponi per permettere alla macchia sanitaria di mettersi in moto. E così è stato: sono stati attivati i protocolli e il cluster è stato isolato a tempo record, meno di quattro ore in cui è stato effettuato l'intervento di tracciamento, epidemiologico, di diagnosi, di isolamento, clinico e di sequenziamento.

Il bus, ovviamente è stato posizionato su una corsia preferenziale, e sei membri del personale sono saliti a bordo protetti dalla tute integrali anti contagio. Nessuno è sceso dal mezzo, tutte le operazioni si sono completate lì sul posto. Prima sono stati utilizzati tamponi rapidi di terza generazione, poi quelli molecolari: 23 su 26 sono positivi. Tutti erano in possesso di Green pass e 24 avevano una dose di vaccino.

Immediata anche la risposta per quanto riguarda la sistemazione dei turisti: un Covid hotel ha ospitato 8 viaggiatori, 16 sono stati portati all'ospedale di comunità di Noale, 2 in pneumologia a Dolo. Per i turisti che risulteranno idonei è pronto il trattamento con gli anticorpi monoclonali, in linea con le ultime procedure adottate nel territorio.