Attualità
Disagi

Voli in ritardo, ecco chi può chiedere il rimborso (250 euro)

Ore e ore perse ad aspettare un volo... Giornate da dimenticare per alcuni passeggeri.

Voli in ritardo, ecco chi può chiedere il rimborso (250 euro)
Attualità Venezia, 25 Agosto 2022 ore 10:47

C'è chi deve raggiungere la Puglia, Bari, per esempio. Ma anche chi doveva tornare a Venezia da Catania. Insomma mete diverse ma uno stesso destino: aspettare. Sì, perché gli ultimi giorni sono stati caratterizzati da notevoli disagi dovuti ai ritardi di alcuni voli. E ora è il momento di capire come chiedere i rimborsi...

Voli in ritardo, ecco chi può chiedere il rimborso (250 euro)

Dovevano raggiungere Venezia per trascorrere qualche giornata di vacanza, ma il volo ha riportato oltre quattro ore di ritardo all’atterraggio. È accaduto, ieri sera, giovedì 24 agosto, con il volo Catania Venezia W68181, con pesanti disagi per i passeggeri della compagnia aerea Wizzair.I passeggeri, quindi, sono stati costretti a trascorrere ore intere all’interno dell’aeroporto di Catania Fontanarossa, vedendo rinviato il proprio volo in partenza inizialmente alle 14 e atterrato solamente alle 20:04.

Un disservizio che ha portato non pochi disagi per i passeggeri desiderosi di raggiungere la città veneta, che, però, grazie all’assistenza gratuita di ItaliaRimborso, possono ottenere 250 euro come compensazione pecuniaria. Sembra che il ritardo, infatti, sia dovuto a problematiche della compagnia aerea ed il team legale sostiene che ci possano essere gli estremi per l’applicazione del Regolamento Comunitario 261/2004.

Per contattare ItaliaRimborso e segnalare il volo in ritardo Wizzair Catania Venezia è possibile farlo segnalando direttamente il disservizio con il form presente nel sito italiarimborso.it.

Giornata di passione...

Giornata da dimenticare per i passeggeri aerei dei voli Bari Venezia e Venezia Bari, che, nella giornata di ieri, mercoledì 24 agosto, hanno riportato dei ritardi consistenti da parte della compagnia aerea Wizzair. I viaggiatori, secondo quanto analizzato da ItaliaRimborso, potrebbero richiedere la compensazione pecuniaria di 250 euro, prevista dal Regolamento Comunitario 261/2004.

Nella fattispecie, il volo Bari Venezia W65643 doveva partire alle 11:05 ed è atterrato solamente alle 17:10. Un pesante ritardo che ha comportato anche disagi con altrettanto successivo ritardo del volo Venezia Bari W65644 con partenza prevista alle 13 e atterrato alle 19:20.

Per attivare l'assistenza di ItaliaRimborso e quindi procedere con la richiesta di compensazione, senza alcuna spesa, i passeggeri dei voli in ritardo Wizzair Bari Venezia e ritorno possono farlo attraverso la compilazione del form online presente nell'homepage del sito web italiarimborso.it.

Seguici sui nostri canali