Attualità
Davide contro Golia

Don Gianni attacca monsignor Viganò sul Covid: "Ha detto che il virus è un'invenzione, mi vergogno di lui"

Non ha usato mezzi termini...

Don Gianni attacca monsignor Viganò sul Covid: "Ha detto che il virus è un'invenzione, mi vergogno di lui"
Attualità Venezia, 14 Gennaio 2022 ore 10:15

Il parroco di Carpenedo ha attaccato l'ex nunzio della Santa Sede negli Stati Uniti. E non ha usato mezzi termini per definire il suo comportamento...

Don Gianni attacca monsignor Viganò sul Covid

"Non conosce la realtà, non ha sostenuto esami di medicina e non ha visto la dedizione dei medici e del personale che negli ospedali hanno lottato per salvare i malati mettendo a repentaglio la propria vita".

Sono parole forti quelle di don Gianni Antoniazzi, parroco di Carpenedo, una delle comunità più importanti della terraferma nel veneziano, pubblicate a caratteri cubitali sull'informatore parrocchiale, il giornale della parrocchia.

Il titolo è già abbastanza chiaro: "Basta indulgenze con chi offende". E il destinatario è proprio lui, monsignor Carlo Maria Viganò, ex nunzio della Santa Sede negli Usa.

"Ha detto che il virus è un'invenzione, mi vergogno di lui"

Il parroco contesta fortemente le posizioni complottiste di Viganò. "Di lui mi vergogno - riferisce il Corriere - La stupidità non dipende dal livello di istruzione, dalla cultura e dall'appartenenza sociale.

Nemmeno da quella religiosa". E poi continua. "Ha dichiarato che il Covid sia un'invenzione - ha proseguito - e che il personale sanitario uccida deliberatamente i pazienti per imporre il lockdown.

Sono affermazioni che spogliano di credibilità la fede cristiana. Grazie alla medicina abbiamo evitato stragi e grazie ai vaccini vediamo una possibilità di ripresa".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter