filmato virale

Riecco i turisti a Venezia, “mona” compresi: il video del tuffatore nel canale

Ovviamente i commenti degli internauti sono un "bagno" di ironia, tra lo scherzoso e l'offensivo...

Attualità Venezia, 25 Maggio 2021 ore 14:24

Calzettone nero, tuta e magliettina. Non proprio la "divisa" di un esperto di tuffi. E infatti, quello filmato in via Garibaldi non è un professionista e l'acqua che accoglie le sue terga, non è contenuta all'interno di una piscina olimpionica, ma è quella di un canale di Venezia. La città torna alla normalità, si riempie di nuovo di turisti ed è boom di prenotazioni: e questo è un dato positivo. Ma non mancano nemmeno le goliardate...

ECCO IL VIDEO:

Il video del tuffatore nel canale di via Garibaldi

Trasgressivo? Insolente? Arrogante. No, semplicemente un mona. Come tanti, troppi, ce ne sono in giro. E non solo di questi tempi. Ma l'immagine di un giovanotto, di nero vestito, con tanto di calzino nero d'ordinanza e il fare da "campione", dopo i lockdown e la pandemia, onestamente, sono il sintomo di una riconquistata normalità.

Normalità, purtroppo, che passa anche attraverso i gesti degli stolti, incapaci di osservare le regole pur di esibirsi di fronte ai propri amici. Amici che sono lì di fianco, armati di cellulare per filmare le gesta dell'eroe di tuta munito, che dopo aver scrollato la testa, quasi come si trovasse di fronte al trampolino olimpionico, fa giusto qualche passo in direzione del canale e, con un guizzo da vero felino, si lancia nell'acqua producendo un fragoroso tuffo. Voto 0 alla prestazione atletica, voto 10 all'ignoranza.

Riecco i turisti a Venezia... “mona” compresi

Ovviamente i commenti degli internauti sono un "bagno" di ironia, tra lo scherzoso e l'offensivo. C'è chi gli ricorda che in quella zona l'acqua non sia proprio cristallina, e qualche altro utente di Facebook lo avvisa di prestare attenzione a qualche bella "pantegana". Ma per il gagliardissimo tuffatore, che pare essere un famoso influencer sui social network, evidentemente vale più un like dei rischi.

Il video che sta diventando virale è stato condiviso dalla pagina satirica VeniceGoldonAwards.