Attualità
Lavoro

Pnrr, sicurezza sul lavoro, formazione dei giovani e inclusione: siglato protocollo d'intesa tra Regione, Confapi e sindacato

Donazzan: "Fondamentale il lavoro di squadra e la scelta di coinvolgere la scuola"...

Pnrr, sicurezza sul lavoro, formazione dei giovani e inclusione: siglato protocollo d'intesa tra Regione, Confapi e sindacato
Attualità Venezia, 09 Novembre 2022 ore 16:10

“Progettare insieme e condividere gli obiettivi è il buon metodo di lavoro che, negli anni, abbiamo consolidato tra le parti sociali e Regione. Una Regione che, quando interpreta appieno il ruolo di coordinamento delle politiche pubbliche su sicurezza, legalità e crescita, diventa parte essa stessa della strategia per un buon lavoro”.

Pnrr, sicurezza sul lavoro, formazione dei giovani e inclusione

Così Elena Donazzan, Assessore regionale all’istruzione, alla formazione e al lavoro, è intervenuta stamane a Mestre in occasione della sigla del protocollo d’intesa promosso dalla Confederazione delle PMI Confapi Veneto e CGIL, CISL e UIL Veneto.

L’accordo regionale parte dall’esigenza di cogliere le opportunità legate alle risorse del PNRR per promuovere interventi utili, e non disperdere i risultati positivi ottenuti nei primi mesi del 2022, difendendo l’occupazione e sostenendo il sistema economico-produttivo nel territorio, orientati verso un nuovo modello di sviluppo sostenibile, inclusivo e che contrasti le diverse forme di disuguaglianza.

Siglato protocollo d'intesa tra Regione, Confapi e sindacato

Il testo dell’accordo indica le linee di intervento necessario per dare risposte alle esigenze di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro, per affrontare il rischio di infiltrazioni della criminalità organizzata nei tessuti produttivi locali, per sostenere le fasce sociali più deboli attraverso nuovi accordi in sede aziendale di welfare contrattuale che guarderanno alle esigenze di prossimità e del territorio regionale, e per valorizzare la formazione quale elemento chiave per affrontare le sfide dell’innovazione e della sostenibilità, con un occhio di riguardo rivolto all’apprendistato e alla staffetta generazionale attraverso una serie di azioni mirate.

“Questo protocollo rappresenta questa volontà di lavorare insieme e di tenere tutti i soggetti all’interno di un percorso di azioni coordinate e ordinate – sottolinea ancora Donazzan -. Apprezzo particolarmente che Confapi e i sindacati abbiamo coinvolto il mondo della scuola. È da lì che si apprende la cultura del lavoro. Un principio che ho fortemente voluto nella legge 7 del 2017 ‘Sistema Educativo della Regione del Veneto’ che si realizza pienamente nella condivisione e nell’originalità dei percorsi formativi”.

Seguici sui nostri canali