Attualità
Avrà la cittadinanza l'anno prossimo

Pattinatrice 17enne veneziana esclusa dagli Europei perché sulla carta non è (ancora) italiana

Vive praticamente da sempre in provincia di Venezia. Ma avrà la cittadinanza solo l'anno prossimo...

Pattinatrice 17enne veneziana esclusa dagli Europei perché sulla carta non è (ancora) italiana
Attualità Venezia, 06 Giugno 2022 ore 11:01

Burocrazia che frantuma i sogni di una giovane e promettente atleta... E' la storia di una pattinatrice che non può partecipare ai campionati europei perché non ha ancora avuto la cittadinanza italiana.

Pattinatrice 17enne veneziana esclusa dagli Europei perché non è (ancora) italiana

Nei suoi occhi, ora, c'è tanta delusione. Per aver perso un'occasione importante, e per non poter vivere un'esperienza di sicuro indimenticabile. Sabrina Samson, atleta 17enne veneziana, non potrà gareggiare con le compagne di squadra ai campionati europei di pattinaggio a rotelle a Forlì. Il motivo? Sulla carta è ancora una cittadina romena. E non c'è modo di accorciare le pratiche: la cittadinanza italiana arriverà l'anno prossimo, al compimento dei 18 anni...

La giovane atleta vive a Cinto Caomaggiore e, ovviamente, si è voluta sfogare in merito alla situazione che sta vivendo. E, di certo, non è l'unico caso in regione, tanto che l'argomento è ben noto anche ai vertici del Coni. Sarebbero almeno una decina gli atleti che non possono partecipare a importanti manifestazioni sportive per lo stesso motivo, nonostante i sacrifici e l'impegno per arrivare sui gradini più alti nelle rispettive discipline.

Ma senza cittadinanza non si può rappresentare il proprio Paese, quello in cui si vive, si studia, si suda, si sogna... Purtroppo, però, le regole sono queste e vanno rispettate. Nessuno può al momento cambiare le cose, se non sostenere gli atleti. Anche se, ad ogni modo, il Coni ha già sollecitato le istituzioni per individuare una nuova strada da percorrere.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter