Atenei sotto esame

L’Università Iuav di Venezia prima in Italia per le lauree triennali di Design, Arti e Moda

On line la nuova classifica Censis: Iuav conferma il secondo posto tra i politecnici italiani, ma è primo tra tutte le università italiane per l’internazionalizzazione.

L’Università Iuav di Venezia prima in Italia per le lauree triennali di Design, Arti e Moda
Attualità Venezia, 20 Luglio 2021 ore 09:11

Come ogni estate, la nuova classifica Censis delle Università italiane è on line e offre un supporto per l’orientamento di migliaia di studenti alle prese con la scelta della carriera universitaria. Anche nel 2021 l’Università Iuav di Venezia mantiene la seconda posizione nella categoria dei Politecnici con 90,3 punti e si posiziona a soli tre punti dal Politecnico Milano e davanti al Politecnico di Torino.

L’Università Iuav di Venezia prima in Italia per le lauree triennali di Design, Arti e Moda

Punto di forza di Iuav è, anche quest’anno, l’internazionalizzazione – dato in cui sono compresi, oltre ai programmi di mobilità, anche il numero di iscritti con titolo estero – in cui l’Università Iuav risulta prima non solo nella categoria Politecnici, ma anche tra tutte le università italiane. L’Ateneo risulta primo nella sua categoria anche per le strutture, cioè per il rapporto tra numero degli iscritti e i posti a disposizione nelle aule, nelle biblioteche e nei laboratori; per valutare questa voce la classifica Censis prende atto anche del giudizio positivo attribuito dai laureati nel 2020 a gli spazi di studio messi a disposizione dall’Ateneo.

Ottimo il posizionamento dei corsi di studio: per le lauree triennali nel settore arti, design, moda e discipline dello spettacolo, con un punteggio complessivo di 108 Iuav è prima in Italia.

Per le lauree triennali del settore architettura è terza in Italia, a soli due punti di distanza dai 100 della seconda classificata, Sassari, e distanziando il Politecnico di Milano (al terzo posto) di 4,5 punti. In questa sezione siamo primi (con 110 punti) per la progressione di carriera che indica la media dei crediti conseguiti e il numero di studenti che si laureano in corso.

Le lauree magistrali del settore architettura, pianificazione e urbanistica, con un punteggio complessivo 98,5 (in crescita rispetto allo scorso anno) ci vedono in seconda posizione dopo PoliMi. Stessa posizione per le magistrali del settore arti, design, moda e teatro, con un punteggio complessivo di 99 (anche questo in crescita rispetto allo scorso anno).

Ed è in crescita anche l’andamento delle iscrizioni ai corsi di studio Iuav: a un giorno dalla scadenza per preiscriversi alla laurea triennale in architettura, le domande sono 734 per 360 posti a disposizione, rispetto alle 690 (a iscrizioni chiuse) dello scorso anno. Per gli altri corsi di laurea le iscrizioni sono aperte fino al 19 agosto, a eccezione della triennale in Urbanistica, che chiude il 16 settembre. A oggi si registra un aumento generale delle domande per tutte le lauree triennali e un andamento stabile per le magistrali.