Attualità
La manifestazione

La marea di Fridays For Future travolge Venezia

Erano circa un migliaio i partecipanti alla mobilitazione di oggi, venerdì 24 settembre 2021.

La marea di Fridays For Future travolge Venezia
Attualità Venezia, 24 Settembre 2021 ore 16:28

In molti hanno aderito alla mobilitazione all'insegna della promozione di una cultura della sostenibilità ambientale, guidata, come è noto, dalle idee dell'attivista svedese Greta Tintin Eleonora Ernman Thunberg.

La marea di Fridays For Future travolge Venezia

Il grido è solo uno: salvare il futuro. E' questa la battaglia che portano avanti i giovani di Fridays for future, attraverso le manifestazioni che ormai stanno diventando sempre più frequenti in tutta Italia. E anche a Venezia i militanti ispirati dalle idee di Greta Thunberg si sono dati appuntamento con cartelli e striscioni.

"Una giornata che dà voce all'urgenza di una riconversione ecologica: non abbiamo più tempo da perdere, non saranno le multinazionali del fossile a salvare il pianeta. Saranno le comunità dal basso, che chiedono e praticano il cambiamento ogni giorno.

Oggi questa marea doveva arrivare fin sotto il comune, a Ca' Farsetti, per indicare le responsabilità dell'amministrazione locale nella crisi climatica. Venezia in pochi decenni sarà sommersa dall'acqua e il comune che fa? Promuove nuovi scavi di canali, progetta l'apertura di nuove linee di incenerimento, pianifica la cementificazione di intere aree urbane ed extraurbane. Sono tutti provvedimenti che peggiorano la situazione.

Il corteo è stato fermato in Campo San Geremia: ci è stato impedito di proseguire e far sentire la nostra voce. E allora noi ci riprendiamo la realtà, se il comune non ci vuole ascoltare noi ci facciamo sentire dalla comunità che vive in questa città e che vuole continuare a farlo".

7 foto Sfoglia la gallery