Attualità
La buona notizia

La Giunta approva il progetto definitivo di riqualificazione del Parco Albanese

Tra gli interventi previsti, è compreso anche il fabbricato ubicato in prossimità dei campi da tennis, interessato da un intervento di risanamento conservativo esterno

La Giunta approva il progetto definitivo di riqualificazione del Parco Albanese
Mestre Pubblicazione:

La Giunta comunale, riunita ieri, ha approvato, su proposta dell'assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto, il progetto definitivo degli interventi di riqualificazione delle strutture di aggregazione degradate presso il Parco Albanese in zona Bissuola a Mestre.

La Giunta approva il progetto definitivo di riqualificazione del Parco Albanese

La proposta progettuale considera sia la riqualificazione delle strutture aeree in cemento armato presenti nel piazzale Divisione Acqui che la riqualificazione e l’adeguamento tecnico-funzionale dell’immobile prospiciente al piazzale stesso. Tra gli interventi previsti, è compreso anche il fabbricato ubicato in prossimità dei campi da tennis, interessato da un intervento di risanamento conservativo esterno.

“Il progetto - spiega Zaccariotto - rappresenta un ulteriore importante passo in avanti in quel percorso che abbiamo intrapreso su Parco Albanese fin dall'insediamento del sindaco Brugnaro nel 2015. In questo caso verranno investiti 2,3 milioni di euro di fondi PNRR per la riqualificazione e l’ adeguamento tecnico-funzionale dell’immobile denominato “Basilica” ubicato in testa al piazzale Divisioni Acqui oltre alla sistemazione delle strutture prefabbricate aeree presenti nel parco e la sistemazione degli esterni dell'edificio in prossimità dei campi sportivi, con l’obiettivo di garantire la massima flessibilità di utilizzo. Interventi che avranno inizio, come da cronoprogramma, subito dopo l'estate.

Una delibera che dimostra ancora una volta l'attenzione che questa Amministrazione ha posto su Parco Albanese. E basta elencare solo alcuni tra i più grandi investimenti fatti in questi anni per capire, con i fatti, il nostro impegno. Per esempio vorrei ricordare la demolizione dei cosiddetti "Cubi" di Piazzale Divisione Acqui portata avanti come attività concreta per contrastare lo spaccio e il degrado che si stava verificando in quell'area.

Ma anche la realizzazione della nuova copertura della pista di pattinaggio all'interno del Parco nel lato di Via Tevere per un importo di quasi 1,2 milioni di euro, il completamento delle opere per consentire la riapertura del Teatro al Parco per ulteriori 200mila euro. Una cifra pari a quella investita su interventi di riqualificazione degli spazi della biblioteca e abbattimento delle barriere architettoniche presso l'ex centro civico. Lavori iniziati lo scorso settembre e ora in fase di ultimazione.

A questi poi si aggiungono gli investimenti fatti da Biennale per la realizzazione del Centro di informatica musicale multimediale e quelli portati avanti per i tantissimi interventi di valorizzazione degli spazi e di manutenzione ordinaria e straordinaria del verde e delle piante del Parco per ulteriori quasi 2 milioni di euro.

Questa Amministrazione ha dato dimostrazione di rimboccarsi le maniche per rendere quegli spazi sicuri, belli ed accoglienti, le tante associazioni che gravitano tutti i giorni attorno al Parco ci hanno aiutato a renderlo vivo e i tanti cittadini che lo frequentano ci dicono che siamo sulla strada giusta. Assieme, unendo le forze e collaborando, stiamo riuscendo a fare del nostro Parco un luogo per tutti".

Seguici sui nostri canali