Attualità
Multata

Giovane turista in perizoma e topless in Riva Sette Martiri (a due passi dal monumento alla Partigiana)

Lo "spettacolo" non è passato inosservato...

Attualità Venezia, 24 Gennaio 2022 ore 17:14

Le immagini hanno sollevato un vero e proprio polverone. Una bufera, in altri termini, perché quella che è stata immortalata, una giovane turista in Riva Sette Martiri, era lì come "mamma l'ha fatta". In perizoma e topless. E niente più.

Giovane turista in perizoma e topless in Riva Sette Martiri (a due passi dal monumento alla Partigiana)

Si godeva il sole e il mare d'inverno. Peccato, però, che non sia proprio un comportamento da adottare. E infatti, dopo le segnalazioni, la Polizia locale ha raggiunto la ragazza e le ha staccato una sanzione da 400 euro, più un daspo, che significa l'impossibilità per la giovane di mettere piede a Venezia prima di 48 ore.

Uno "spettacolo" che ovviamente non è passato inosservato, quello del 21 gennaio, tanto che alcuni passanti hanno immortalato la scena con gli immancabili telefonini.

In particolare, le immagini qui riproposte, sono state immortalate (e poi condivise sui social, nello specifico nel gruppo Facebook Gruppo25aprile Venezia) da Mario Nason. A suscitare indignazione, poi, oltre all'esibizione della nudità, anche la scelta della location, a due passi dal monumento alla Partigiana.

272249773_10228065568965912_2129847899920428926_n
Foto 1 di 3
272339139_10228065568805908_8456583962144820876_n
Foto 2 di 3
272105787_10228065569285920_4843916927974217117_n (2)
Foto 3 di 3
Seguici sui nostri canali