Attualità
La nomina

Federica Vedova nuova segretaria generale della Filt Cgil di Venezia: è la prima donna alla guida della categoria

Si tratta della prima donna alla guida della categoria che rappresenta lavoratrici e lavoratori dei trasporti e della logistica.

Federica Vedova nuova segretaria generale della Filt Cgil di Venezia: è la prima donna alla guida della categoria
Attualità Venezia, 20 Aprile 2022 ore 09:18

L'assemblea generale della Filt Cgil di Venezia ha eletto Federica Vedova nuova segretaria generale.

Federica Vedova nuova segretaria generale della Filt Cgil di Venezia

Si rinnovano i vertici della Filt Cgil di Venezia. Con un'importante novità, che segna davvero uno "scarto" rispetto alle scelte del passato. Il nuovo segretario generale, infatti, è Federica Vedova, la prima donna alla guida della categoria che rappresenta lavoratrici e lavoratori dei trasporti e della logistica. All'assemblea che ha raggiunto l'accordo sulla nomina hanno partecipato anche Renzo Varagnolo (segretario generale Filt Cgil Veneto), Giacomo Vendrame (segretario organizzativo Cgil Veneto), Stefano Malorgio (segretario generale Filt Cgil nazionale).

"Il mio compito principale - dichiara Federica Vedova - è rendere sempre più forte e unita la Filt e dare piena rappresentanza alle lavoratrici e ai lavoratori di un settore fondamentale per l'economia veneziana e veneta, duramente colpito dalla pandemia.

Nel 2021 abbiamo visto dei primi segnali di ripresa, ma la guerra in Ucraina, oltre al terribile carico di dolore e di lutti che sta determinando, rischia - a causa del caro energia e delle difficoltà nell'approvvigionamento delle materie prime - di assestare un altro colpo alle aziende del trasporto e della logistica.

Vogliamo, come sindacato, tutelare in ogni modo i livelli occupazionali, difendere il potere d'acquisto di chi rappresentiamo, garantire un lavoro dignitoso e di qualità per tutti, in particolare per le donne e per le nuove generazioni, le prime vittime della crisi economica che dobbiamo al più presto lasciarci alle spalle.

Sono obbiettivi che si possono ottenere solo con una squadra coesa e appassionata, che costruiremo nelle prossime settimane".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter