Attualità
L'iniziativa solidale

Da Cazzago al Portogallo in Apecar: 5mila km per raccoglier fondi da donare alla Lega italiana contro i tumori

Un'impresa straordinaria per un obiettivo davvero importante...

Da Cazzago al Portogallo in Apecar: 5mila km per raccoglier fondi da donare alla Lega italiana contro i tumori
Attualità Venezia, 13 Aprile 2022 ore 11:07

Un'iniziativa solidale unica, dal fortissimo impatto mediatico, che ha un obiettivo ambizioso: raccogliere fondi da destinare a due realtà importanti sul territorio. Si tratta della Lega Italiana Lotta contro i Tumori sezione padovana e alla Colonna di Mirano che lavora per trovare cure nell'ambito delle lesioni spinali. Il grande cuore ai "ragazzi" di Solidape, di certo non manca. Così come il coraggio. Sì, perché i viaggiatori solidali si metteranno in moto sui loro Apecar per percorrere la bellezza di oltre 5mila km (andata e ritorno) proprio per tenere accesi i riflettori sulla solidarietà. E sulla ricerca. Non resta che aspettare lo start il 15 di settembre...

Da Cazzago al Portogallo in Apecar: 5mila km per raccoglier fondi da donare alla Lega italiana contro i tumori

Come sosterranno la ricerca? Semplice, con un viaggio avventuroso. Partiranno da Cazzago di Pianiga sui loro Apecar e arriveranno nel punto più a Ovest d'Europa, Cabo da Roca in Portogallo.

Basta dare una sbirciata alla cartina qui sopra per rendersi conto che l'impresa non è davvero da tutti. Dovranno "tagliare" il Nord Italia in due arrivando fino alla Francia. A quel punto si lanceranno verso il Portogallo attraversando territori straordinari.

Ma a guidarli c'è l'amore. L'amore per la ricerca, evidentemente, il desiderio di mantenere una promessa importante. La volontà di essere vicini alle persone più fragili. E infatti quello che partirà a settembre non è l'unico progetto attivo.

L'associazione Solidape, un po' di storia...

L'Associazione Solidape nasce nel 2016 grazie al fondatore Michele Maschera, il quale ha promesso al padre malato di tumore di fare una raccolta fondi per la lega Italiana lotta contro i tumori.

L'idea di viaggiare a bordo delle Apecar è proprio del papà di Michele Maschera deceduto a pochi giorni dalla promessa. È così che nel 2016 gli "Apenauti" di Solidape raggiunsero la Norvegia è più precisamente Capo Nord, e nel 2018 fecero il giro d'Italia. Grazie queste due imprese sono riusciti a donare più di 50.000 euro, per la maggior parte Donati alla Lilt di Padova (lega Italiana lotta contro i tumori).

Il 2020 doveva essere l'anno della terza impresa e raggiungere il Portogallo e più precisamente Cabo da Roca ma l'avvento della pandemia ha fatto saltare i piani dell'associazione. Da 3 anni a questa parte l'associazione Solidape è comunque impegnata nel progetto "un goal per i bambini" donando alle pediatrie degli ospedali italiano dei calcetti balilla e cercare di far tornare il sorriso ai bambini più bisognosi.

"Nei primi giorni di settembre le Apecar dell'associazione veneziana SOLIDAPE doneranno ai reparti di pediatria degli ospedali di Desenzano e Gavardo dei calcetti balilla per i bambini ricoverati continuando con il loro progetto "UN GOAL PER I BAMBINI" che già ha avuto successo negli ospedali veneti.

L'associazione SOLIDAPE che dal 2016 affronta viaggi ed imprese a bordo di piccoli mezzi della Piaggio per raccogliere Fondi da donare alla ricerca ( vedi viaggio in Norvegia e il giro d' Italia) vuole perseguire anche il progetto "un goal per i bambini" che tanta soddisfazione ha dato in questi anni donando dei calcetti ai bambini ricoverati negli ospedali di Treviso, di Dolo (Ve) ed in alcune case famiglia.

Macinando chilometri e partendo da Cazzago di Pianiga (Venezia) nei primi giorni di settembre con un breve tour del Lago di Garda, grazie anche agli sponsor, raggiungeremo e porteremo personalmente i calcetti balilla nelle pediatrie degli ospedali di Gavardo e di Desenzano".

Ora non resta che aspettare il 15 settembre 2022 quando si accenderanno i motori...

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter