Attualità
L'annuncio del sindaco

Carnevale di Venezia 2022 confermato... ma resta l'ombra della festa "digitale" e non in presenza

Le difficoltà ci sono, le incognite pure... e anche tante. Ma Venezia prova a tenere vivo il sogno di un Carnevale in presenza, come quelli a cui si era abituati prima della pandemia

Carnevale di Venezia 2022 confermato... ma resta l'ombra della festa "digitale" e non in presenza
Attualità Venezia, 29 Dicembre 2021 ore 15:39

C'è la speranza, che si sa, è l'ultima a morire... ma anche i dubbi, le difficoltà (oggettive) e le incognite (tantissime) a causa dell'ondata di contagi che ormai ha travolto tutto il Paese.

Carnevale di Venezia 2022 confermato... ma resta l'ombra della festa "digitale" e non in presenza

Ma a Venezia si cerca di guardare il futuro con ottimismo: il Comune, infatti, ha confermato i principali eventi e le manifestazioni più importanti pubbliche previste nel 2022. Compreso il Carnevale. Che sarà, questa volta, forse una festa meno "divertente" del solito, vista la tragedia del Covid, ma comunque l'occasione per riconquistare una tanto agognata normalità.

Le modalità della celebrazione, però, dipenderanno dal livello di diffusione dell'epidemia in corso. E' stato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, a confermare quanto appena specificato. Se non sarà possibile festeggiare in presenza, potrebbe essere confermato il formato digitale, quello che già è stato sperimentato lo scorso anno, nel pieno della pandemia.

Ma c'è un'altra buona notizia: è confermata anche la Biennale Arte, in agenda dal 23 aprile al 27 novembre, e pure la Mostra del Cinema del Lido, dal 31 agosto al 10 settembre. E poi c'è anche la conferma del Salone Nautico all'Arsenale.