I FESTEGGIAMENTI

Carnevale di Venezia 2024: le foto delle danze storiche in San Marco e della regata in maschera sul Canal Grande

Prosegue la festa più colorata dell'anno nella città lagunare. Eventi imperdibili anche oggi, lunedì 5 febbraio 2024

Carnevale di Venezia 2024: le foto delle danze storiche in San Marco e della regata in maschera sul Canal Grande
Pubblicato:

Prosegue il ricco programma del Carnevale di Venezia 2024, tra eventi imperdibili, spettacoli, laboratori, danze e tanto altro.

Carnevale di Venezia 2024 tra danze storiche e la regata in maschera

I festeggiamenti a Venezia per il Carnevale 2024 proseguono a gonfie vele. Tante maschere, al punto che le sfilate hanno registrato per ogni slot il “tutto esaurito”. E poi giocolieri, magia e comicità, la commedia dell’arte e le danze storiche sul palco di Piazza San Marco.

Mentre nel cuore di Mestre, in laguna e nelle municipalità impazzava il Venice Carnival Street Show, capace di incantare un pubblico di tutte le età (che riprenderà poi il suo cartellone di appuntamenti da giovedì 8 a martedì 13 febbraio 2024), sulle acque del Canal Grande si è tenuta la tradizionale Regata de Carneval su mascarete a due remi, a cura dell’Associazione SetteMari, su mascarete a due remi con l’equipaggio misto uomo e donna in maschera.

Ieri, domenica 4 febbraio 2024, una giornata piena di divertimento per il Carnevale di Venezia “Ad Oriente. Il mirabolante viaggio di Marco Polo”, che quest’anno celebra i 700 anni dalla morte del grande mercante e viaggiatore veneziano.

Nei campi di Venezia e nel cuore e nelle vie di Mestre gli spettacoli di strada hanno saputo attirare un vasto pubblico, in Piazza San Marco si sono alternate le danze popolari ai tempi di Marco Polo con l’Associazione La Farandola, le danze storiche dell’associazione Amici del Carnevale e le danze storiche delle Maschere di Mario.

Oggi, lunedì 5 febbraio 2024, appuntamento con il Carnevale della Cultura all’Ateneo Veneto, alle 17.30 con “Chi ha paura del lupo?” che andrà a investigare quali erano le paure di Marco Polo durante le sue esplorazioni, cosa aveva imparato da bambino quando ascoltava i racconti e le favole per affrontare i pericoli per scoprire insieme ai bambini, con l’aiuto della musica e due simpatici attori, come affrontare il buio, l’ignoto, la paura stessa.

Altri appuntamenti in programma per oggi, lunedì 5 febbraio

Il programma del Carnevale di Venezia prosegue oggi, lunedì 5 gennaio 2024, con tantissimi appuntamenti da non perdere. Vediamoli insieme.

  • San Francesco d’Assisi. Emozioni dell’uomo, Santuario di Santa Lucia,  Campo San Geremia

Mostra fotografica dell’artista californiano Lorenzo ‘Larry’ Brucia che, attraverso dieci scatti ha voluto cogliere i momenti salienti della vita di Francesco negli ultimi 22 anni della sua vita. Aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 17, ingresso libero.

  • L’Arte dei mascareri - laboratori e dimostrazioni

A Venezia vive un’arte che continua a incantare il mondo: la creazione delle maschere veneziane, risultato del lavoro di laboratori artigianali che preservano e tramandano una tradizione ricca di storia e fascino. Esplora il mondo affascinante dei laboratori di maschere veneziane, con i laboratori e le dimostrazioni di “L’Arte dei Mascareri”!

  • “Marco Polo nel cinema col cinema da Venezia a Chinatown”, Fabbrica del vedere – Archivio Carlo Montanaro

Esposte le fotografie di scena del Marco Polo di Giuliano Montaldo, oltre ad alcune foto della Piazza San Marco di Marco Polo scattate nel 1982.  Inoltre ci sono le sceneggiature originali degli episodi veneziani dello sceneggiato di Montaldo e il Milione illustrato da Emanuele Luzzati. Aperto fino al 12 febbraio 2024, dalle 17.30 alle 19, chiuso il martedì.

  • Appunti fotografici. La Venezia di Luigi Ferrigno, Fondazione Querini Stampalia

Un racconto fatto di istantanee che, come appunti presi nel corso di una vita, restituiscono uno scrigno prezioso per rileggere la Venezia contemporanea. La mostra fotografica presenta per la prima volta al pubblico un insieme organico dell’attività di questo fotografo amatore che attraversa la seconda metà del Novecento e si affaccia al nuovo millennio. Aperto martedì-domenica, dalle 10 alle 18, chiuso il lunedì.

  • Le maschere in cuoio del Maestro De Marchi, Scuola Grande San Giovanni Evangelista

Dall’1 al 15 febbraio 2024 a Venezia, nella Scuola Grande San Giovanni Evangelista (salone Badoer), è possibile visitare la Mostra di Maschere in cuoio del Maestro De Marchi.  Saranno esposte diverse sculture di cuoio (maschere), realizzate dal Maestro mascarer Giorgio De Marchi.

I laboratori

Ca’ Macana apre le porte del suo laboratorio "Le tradizioni perdute del Carnevale veneziano" per svelare la straordinaria storia delle tradizioni del carnevale antico e della tecnica di fabbricazione delle maschere.

Perché il Carnevale era così importante che nemmeno la peste poteva fermarlo? I veneziani indossavano le maschere solo durante il Carnevale e come si fanno le autentiche maschere veneziane? Evento gratuito ad esaurimento posti – Registrazione obbligatoria.

Il Carneval De Casteo

Alle 15 di oggi, 5 febbraio 2024, ci sarà a Esedra di Via Garibaldi “Parco divertimenti con gonfiabili” a cura dei Commercianti ed Esercenti di Via Garibaldi.

Ancora, alle 16 sempre a a Esedra di Via Garibaldi “Carnevale dei Bambini” con animazione, divertimento, truccabimbi. Infine, “Il pane di Marco Polo”, un nutella party a cura dei genitori degli alunni delle scuole.

Eventi al Parco Albanese, Mestre

Da giovedì 1 a domenica 11 febbraio a Mestre, un ricco programma di workshop e lo straordinario spettacolo di danza su pattini da ghiaccio “Murmuration”, a cura della compagnia di artisti e performer canadesi Le Patin Libre, che replicherà per tutta la durata della manifestazione.

Le attività si terranno al Centro Civico del Parco Albanese (Bissuola) e nell’area del Pattinodromo Arcobaleno, che per l’occasione si trasformerà in pista di pattinaggio sul ghiaccio.

X-Tree: La Biennale di Venezia a Forte Marghera

A Forte Marghera lo spettacolare albero-installazione X-Tree, la passeggiata romantica Starfield, con due percorsi acustici e luminosi, e l’installazione Lightwave, realizzati dallo studio 1024 Architecture di Parigi, in collaborazione con Fondazione Forte Marghera.

L’accesso a X-Tree – percorribile con scala interna fino alla terrazza belvedere a 25 metri di altezza – sarà libero tutti i giorni dalle 11 alle 16.30.

default
Foto 1 di 7

default

regata 01
Foto 2 di 7
default
Foto 3 di 7

default

VCSS Mestre 03
Foto 4 di 7
regata 03
Foto 5 di 7
VCSS Mestre 01
Foto 6 di 7
default
Foto 7 di 7

default

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali