Tifosi imbufaliti

Bufera sulle nuove magliette del Venezia Calcio

A molti non piace, non c'è dubbio. Le reazioni, infatti, sono state decisamente critiche. Sulla divisa per le partite in casa spunta anche l'oro di San Marco.

Bufera sulle nuove magliette del Venezia Calcio
Attualità Venezia, 04 Agosto 2021 ore 11:08

Una vera e propria bufera, con un dibattito che ha assunto anche toni "accesi" si è scatenata in merito alla presentazione della nuova maglia del Venezia calcio, mostrata in pubblico lo scorso 29 luglio sui social dalla società guidata da Duncan Niederauer.

Bufera sulle nuove magliette del Venezia Calcio

Il motivo? A moltissimi tifosi arancioverde non è proprio piaciuta la scelta del design. Dopo il cambio dello sponsor tecnico, infatti, passando da Nike a Kappa, sono state cambiate in modo sostanziale le connotazioni della divisa. Nel mirino degli "scontenti" ci sono i colori. La texture della maglia ricorda una trama che "racconta" gli antichi palazzi veneziani, un pattern che nelle intenzioni dei fashion designer aveva evidentemente l'intenzione di creare un collegamento tra il club sportivo e la città.

Sono appunto gli elementi dorati ispirati ai monumenti e ai palazzi, dal vago sapore rinascimentale a comporre, proprio sul petto, una V con la scritta Venezia che campeggia in centro. Le tinte del team, il verde e l'arancione, appaiono su una bandiera in mezzo al petto, sul colletto e sulle maniche. Ed è proprio questo il nodo del contendere: per i tifosi si è data troppa importanza al nero, e poco agli altri due colori.